Adele terrorizzata dal pubblico

Adele 21 Vende Un Milione Di Copie Su iTunes

Adele è stato il più grande fenomeno musicale del 2011. Con la sua voce, la cantante britannica è riuscita ad ipnotizzare davvero tutti, e i 16 milioni di copie vendute dal suo secondo album, “21“, sono cifre d’altri tempi, da golden age dell’industria discografica. Tuttavia, nel corso di un’intervista a Rolling Stone (in edicola da domani, 30 dicembre), la popstar ha ammesso di essere letteralmente terrorizzata dal pubblico, tanto che ogni volta che deve salire sul palco continua ad essere agitata come una debuttante.

Leggi la recensione di “21”

Adele ha paura del palco. “Il pubblico mi terrorizza”, spiega. “Me la faccio letteralmente sotto! Ad Amsterdam avevo talmente tanta paura che sono scappata, dall’uscita di emergenza. A Bruxelles, per la tensione, ho vomitato addosso a una persona. Non mi piace andare in tour, ma so che devo farlo, e così ho continui attacchi d’ansia”. Hai delle tecniche particolari per superare l’ansia? “Cerco di pensare che non c’è nulla che potrà andare storto. E se sono davvero nervosa, allora racconto barzellette. Funziona! Sul serio!“. Per chi soffre di paura del palco, in genere la tensione svanisce nel momento stesso in cui inizia lo spettacolo. Non così per Adele. Per lei, al contrario, le cose peggiorano. “Non mi calmo fino a quando lo spettacolo non è finito e io ho abbandonato il palco. Fino all’ultimo, il pensiero che qualcuno abbia pagato 20 dollari per vedermi e poi magari pensi: ‘Oh, la preferivo su disco’, beh… mi atterrisce!“.


Condividi.