Aida a Padova il 6-7 marzo; si cercano comparse

AIDA
sabato 06 Marzo 2010 ore 20,30
domenica 07 Marzo 2010 ore 16,30
GRAN TEATRO  – Padova

AIDA: Stefania Spaggiari, soprano
Amneris: Ines Olabarria, mezzosoprano
Radames: Abel Sanchez/Alberto Angeleri, Tenore
Amonasro: Andrea Rola, baritono
Ramfis: Dante Muro, basso
Il Re: Ilia Demikovski, Basso

Orchestra, corpo di ballo e coro della città di Arad.

Direttori d’orchestra:
Wolfagang Gröhs, Vienna
Cristian Sandu, Klausenburg

Regia: Andrea Cigni
Scene e Costumi: Swiss World Opera

L’opera lirica arriva al Gran Teatro di Padova: sarà niente meno che l’AIDA, con un allestimento letteralmente monumentale, ad andare in scena sabato e domenica 6 e il 7 marzo. 300 artisti, un cast di livello internazionale tra cui spiccano i nomi di Stefania Spaggiari e Ines Olabarria, ma anche Abel Sanchez, Alberto Angeleri, Andrea Rola, Dante Muro e Ilia Demikovski. Coro, orchestra e balletto sono quelli della prestigiosa Filarmonica di Arad, diretta dal viennese Wolfagang Gröhs e da Cristian Sandu.

Gli appassionati di lirica avranno inoltre un’opportunità unica, quella di fare le comparse per lo spettacolo. Saranno infatti circa 120 le persone che saranno presenti sul palco e che saranno selezionate dalla produzione. Un’emozione rara ed unica che permetterà di vivere l’emozione del grande spettacolo dell’Aida dal palco. Chi fosse interessato a partecipare alle selezioni troverà a breve maggiori informazioni nel sito www.granteatropadova.it

AIDA è forse la più celebre opera di Giuseppe Verdi: divisa in quattro atti, su libretto di Antonio Ghislanzoni, e basata su un soggetto originale di Auguste Mariette, fu rappresentata la prima volta nel 1871 al Cairo. L’opera fu commissionata a Verdi per celebrare l’apertura del Canale di Suez nel 1869. Lo spettacolo  ottenne da subito un enorme successo e ancora oggi continua ad essere una delle opere liriche più famose e rappresentate al mondo ed alcune arie, come “Celeste Aida”, sono veri e propri classici della musica. Aida è oggi associata soprattutto all’Arena di Verona, che permette di ospitare scenografie monumentali, ma la messa in scena che avrà luogo al Gran Teatro di Padova non mancherà di stupire ed emozionare.

Per gli studenti universitari è a disposizione una tariffa ridotta a soli 15 euro: un’occasione preziosa per assistere ad un suggestivo spettacolo lirico ad un prezzo accessibile.

I biglietti, a partire da € 33, salvo eventuali commissioni, sono in vendita online al sito www.granteatropadova.it e presso Coin Ticketstore Padova e Treviso, Boxoffice, Primi alla Prima (Banca del veneziano, BCC del veneto, Casse rurali trentine), Cariparo, Unicredit, Ticketone, e Charta.

Per informazioni www.granteatropadova.it e infoline al 0498644888

Condividi.