Annunciata la scaletta della XIV edizione del Neapolis Festival

ANNUNCIATA LA SCALETTA – CON TUTTI GLI ORARI DI ESIBIZIONE – DELLA XIV EDIZIONE DEL NEAPOLIS
Artisti in esclusiva nazionale, band storiche e giovani realtà indipendenti per il più grande evento del sud Italia!

15 LUGLIO MAIN STAGE:
18.45 – Does It Offend You, Yeah?
20.00 – Carbon/Silicon
21.15 – Gang Of Four
22.25 – Stereo Mcs (dj set)
23.00 – Fatboy Slim

REDBULL TOURBUS STAGE:
17.40 – Andy Fag & The Real Men
18.10 – The Niro
19.30 – Velvet

16 LUGLIO MAIN STAGE:
17.30 – Trikobalto
18.00 – The Morning Benders
19.00 – Perturbazione
19.55 – Atari
20.50 – 24 Grana
21.45 – Yann Tiersen
23.00 – Jamiroquai

REDBULL TOURBUS STAGE:
17.10 – Captain Swing
18.40 – Milk White

NEWS & INFO UTILI

Condividere un’auto privata per assistere al Neapolis Festival con il vantaggio di ridurre il traffico e risparmiare sul carburante?
Ora è possibile grazie al servizio di car sharing! Quanti sono coloro che, vuoi per motivi di lavoro, di studio o altro, si spostano in continuazione soli in auto? Sicuramente moltissimi.
l car sharing è tutto questo. Un vero e proprio sistema programmato di utilizzo collettivo dell’auto che abbatte le spese per i viaggi sistematici, moltiplica le possibilità di parcheggio, riduce l’usura del mezzo privato, un modo per trovare compagni di viaggio e magari nuovi amici. Forme spontanee di car sharing esistono già, sicuramente ognuno di noi ha provato questa esperienza: andare al lavoro insieme ad un collega o all’università o tornare insieme ad altre persone dopo una serata in giro etc, ma il car sharing è un servizio molto diffuso in tutta Europa.
http://www.roadsharing.com/event/neapolis-festival-2010

Anche quest’anno, come tradizione richiede, il Neapolis Festival dedica uno spazio alla “fiera”, uno spazio dedicato a tutti quelli
che con la musica giocano, lavorano, creano o fanno volontariato.
Il lungo porticato che costeggia il palco del festival si veste, per l’occasione, di colore e confusione e si popola di stand originali e
creativi, tutti allestiti secondo il gusto degli espositori: dalle etichette discografiche indipendenti agli operatori culturali, dalle
associazioni musicali e di volontariato alle scuole di musica, magazine, record store nonché altri festival: perché in musica
non c’è concorrenza.
Inoltre sarà possibile visionare la mostra di tutte le copertine degli album in vinile di Jamiroquai.

Con un occhio sempre puntato sulla realtà indie italiana, il Neapolis Festival, in collaborazione con Red Bull, farà
esibire, su di un palco molto “particolare” due band emergenti selezionate tra le centinaia che si sono candidate tramite internet.
La Direzione Artistica del Festival ha selezionato due band emergenti che fanno ufficialmente parte del cast dell’evento. Tra più di duecento candidature pervenute in meno di venti giorni la spuntano Andy Fag & The Real Men da Napoli (che si esibiranno il 15 luglio) e
Captain Swing, da Salerno, in programma il 16 luglio con i romani Milk White vincitori del contest Redbull Tourbus Chiavi in Mano.

APERTURA PORTE: ore 16.30

BIGLIETTI: Prevendite abituali, circuito  www.go2.it / www.ticketone.it

LOCATION

Il festival si svolge nella Mostra d’Oltremare (www.mostradoltremare.it), ingresso da Piazzale Tecchio, quartiere Fuorigrotta, Napoli.

come arrivare

TRENO

Napoli ha tre stazioni ferroviarie:

Stazione Centrale di Piazza Garibaldi, nella parte orientale della città; Stazione Mergellina, nei pressi dell’omonimo porto; Stazione Campi Flegrei, nella zona nord della città: stazione più vicina alla location del Festival.

Per informazioni: www.ferroviedellostato.it

TRENI METROPOLITANI

Fermata della metropolitana (linea 2) consigliata: Campi Flegrei (direzione pozzuoli)

Fermata della Ferrovia Cumana (Sepsa – www.sepsa.it) consigliata: Mostra

BUS

Anm – www.anm.it / Sita – www.sita-on-line.it

AEREO

Dall’aeroporto di Capodichino si può prendere la navetta “Alibus” e scendere alla stazione di Piazza Garibaldi (prima fermata). Dalla stazione si può prendere la metropolitana (linea 2) in direzione Pozzuoli e scendere a Campi Flegrei.

AUTO

da nord: Autostrada A1 direzione Napoli, uscita Napoli, dopo il casello prendere la Tangenziale di Napoli, direzione Pozzuoli e uscire a Fuorigrotta; seguire le indicazioni per lo stadio San Paolo o per la Mostra d’Oltremare.

da sud: Autostrada A3 direzione Salerno-Napoli, uscita Napoli, dopo il casello prendere la Tangenziale di Napoli, direzione Pozzuoli e uscire a Fuorigrotta;

da est: Autostrada A16, uscita Napoli, proseguire in direzione Napoli, dopo il casello prendere la Tangenziale di Napoli, direzione Pozzuoli e uscire a Fuorigrotta.

IN NAVE

Da Palermo e da Cagliari

Arrivati alla stazione marittima prendere l’autobus R3 in direzione Mergellina, scendere alla stazione metropolitana Mergellina, prendere la Metropolitana in direzione Pozzuoli e scendere a Campi Flegrei.

DOVE DORMIRE

Qui sotto l’elenco di tutti gli alberghi:
http://www.inaples.it/ita/home.asp

IL CAST
Norman Cook, in arte Fatboy Slim, semplicemente uno dei dj-producer più  famosi al mondo e i Jamiroquai di Jason Kay, il cui ritorno sulle scene con un nuovo album è tra gli eventi più attesi dell’anno, saranno gli headliners (entrambi in data unica nazionale!!) per la prossima edizione del
Neapolis Festival.
Artisti in esclusiva nazionale, band storiche e giovani realtà indipendenti completano il cast del festival. Nel segno della british-invasion, il 15 luglio si alterneranno sul palco: la leggenda post-punk Gang Of Four, il super gruppo Carbon/Silicon di Mick Jones (The Clash) e Tony James (ex Generation X), gli electro-rockers Does It Offend You, Yeah?, la rivelazione indie-folk The Morning Benders e gli
storici Stereo MCs.
A completare il cast del Festival napoletano che si terrà il 15 e il 16 luglio negli spazi della Mostra d’Oltremare di Fuorigrotta:
Yann Tiersen, Pertubazione, 24 Grana, Atari, Velvet, The Niro.
Una “chicca” per gli spettatori del festival sarà la presenza sul palco campano di un gruppo britannico che ha lasciato una traccia indelebile nella
storia del rock tra la fine degli anni ’70 e gli anni ’80: riconosciuti unanimemente come una delle band più importanti della scena post-punk
mondiale, arrivano per la prima volta a Napoli i Gang of Four, appena tornati sulle scene con un nuovo album.
Il festival avrà inoltre il grande onore di ospitare Mick Jones e Tony James con il loro progetto Carbon/Silicon, band che l’ex chitarrista dei Clash e l’ex bassista dei Generation X hanno fondato nel 2003, e che si è da subito distinta per l’approccio assolutamente innovativo nei confronti del mercato discografico.
Assieme a loro, i giovani Does It Offend You Yeah?, che col nuovo album “Don?t Say We Didn’t Warn You?” contano di bissare il successo del disco d’esordio di due anni fa, trascinato dal singolo “We Are Rockstars”, ballato sui dancefloor di tutto il mondo; e il dj-set di Rob B degli Stereo MCs.
Il 16 luglio spicca la presenza di uno dei musicisti francesi più apprezzati al mondo, Yann Tiersen noto per le colonne sonore di film bellissimi come “Il mondo di Amelie” e “Goodbye Lenin” e degli americani The Morning Benders, il cui ultimo disco – “Big Echo” – è stato accolto con incredibile entusiasmo da critica e pubblico!
Non poteva mancare l’Italia ovviamente.
A quasi dieci anni dalla loro ultima presenza sul palco del festival, i 24 Grana, sulla cresta dell’onda del rock italiano con Ghostwriters, ed in
procinto di registrare un nuovo album un nuovo album a Chicago con Steve Albini. Ad affiancarli una delle più originali realtà musicali partenopee, un altro gruppo in uscita con il nuovo atteso secondo album, forti del premio come rivelazione indie-pop del 2008 al MEI e della loro elettronica sempre più raffinata: gli Atari.
A completare il cast ci sarà uno delle realtà indie migliori d’Italia, ovvero i torinesi Pertubazione, anch’essi hanno pubblicato un nuovissimo disco. Con un occhio sempre puntato sulla realtà indie italiana, il Neapolis Festival, in collaborazione con Red Bull, farà esibire su un palco ‘particolare’ i romani Velvet e The Niro.

Il festival più grande del Sud Italia offrirà al proprio pubblico sei concerti in ESCLUSIVA NAZIONALE

15 luglio
FATBOY SLIM
Carbon/Silicon
Gang of Four
Does It Offend You, Yeah?
Stereo Mcs
The Niro
Velvet
Andy Fag & The Real Men

16 Luglio
JAMIROQUAI
Yann Tiersen
24 Grana
Perturbazione
Atari
The Morning Benders
Trikobalto
Captain Swing
Milk White

Segui il Neapolis Festival tramite
- Twitter twitter.com/neapolisfest
- MySpace www.myspace.com/neapolisfestivalpage
- Facebook (cerca Neapolis Festival)
- Youtube www.youtube.com/user/

NEAPOLIS FESTIVAL 2010
15-16 luglio Napoli – Mostra d’Oltremare
ingresso da Piazzale Tecchio
prevendite attive tramite il circuito www.go2.it / www.ticketone.it
posto unico al giorno € 30,00 + prevendita
abbonamento posto unico € 50,00 + prevendita
biglietto vip 15 luglio € 150,00 + prevendita
biglietto vip 16 luglio – sold out
apertura cancelli ore 16.30, inizio concerti ore 18.00
www.neapolis.it
info@neapolis.it

Condividi.