At The Drive In Reunion fatta per soldi e nostalgia

at the drive in reunion

Viva la sincerità: in un’intervista a NME, il chitarrista di At The Drive-In e The Mars Volta Omar Rodriguez-Lopez ha ammesso che la reunion della seminale hardcore band è stata fatta principalmente per motivi economici, e solo in un secondo momento per nostalgia. Questa frase spiegherebbe anche il perché alla reunion non seguirà nessun nuovo album in studio.

Passano gli anni e ci arriva sempre un’offerta all’anno per una reunion. Non posso negarlo, sarebbe da stupidi o da politici pretendere che questa non è una motivazione per il nostro ritorno” ha dichiarato il talentuoso musicista. Che ha aggiunto anche il fattore nostalgia come motore principale del come back, in questo caso al settimanale Kerrang!: “Ci sarà un nuovo album? No, no, no. Il ritorno è un’operazione nostalgia: si parla di riproporre canzoni che abbiamo scritto a vent’anni per una manciata di show“. Al momento gli At The Drive-In suoneranno ad aprile al Coachella Festival e a luglio in Spagna a Benicassim.

Condividi.