Barley Arts festeggia i 35 anni e si pone nuovi traguardi

barley-arts-35-anni

Barley Arts compie trentacinque anni. La società di Claudio Trotta festeggia l’importante traguardo ponendosi nuove sfide e annunciando progetti innovativi. Eccoli di seguito nel comunicato stampa rilasciato ieri.

<<2014: per Barley Arts è arrivato il trentacinquesimo compleanno, per altrettanti anni trascorsi con successo e con inedita longevità nel mondo dello spettacolo. La società di Claudio Trotta prosegue, infatti, dal 1979 l’attività con questo nome, diventato un punto di riferimento per tutti gli appassionati di grande musica e fruitori di spettacolo nel corso degli ultimi quattro decenni. Se molte altre società hanno cambiato marchio, nome o fisionomia, Barley è Barley… dal 1979 parte integrante della cultura in Italia e non solo.

Il 2014 è un anno che vede Barley affrontare nuove sfide, con quell’eclettismo che l’ha contraddistinta da sempre, già nell’arco della programmazione musicale proposta in trentacinque anni, senza alcun limite di genere, fino alla capacità di aprirsi ad altre forme d’intrattenimento come mostre, family show, musical, la gestione di spazi polivalenti etc…
Il 2014 inaugura una stagione in cui la società di Claudio Trotta esalta come non mai la propria flessibilità e continua tendenza verso l’esplorazione all’interno del mondo dell’entertainment.

La novità e la sfida che amplia maggiormente il raggio d’azione di Barley Arts è la nascita di “Barley Arts Exhibition”, divisione che opera nel campo dell’edutainment, ossia un settore legato al mondo delle mostre che verrà sviluppato con diverse tipologie:
1)produzione di mostre, quindi exhibition ideate, create e distribuite nel Mondo direttamente da Barley.
2) acquisizione di mostre internazionali e loro commercializzazione nel Mondo.
3) promozione di mostre ideate e prodotte all’estero sul suolo italiano.
Ci sono voluti molti mesi di duro lavoro e ricerca per la nascita di una divisione che produce e crea mostre itineranti e che è anche in grado di collocarle in prestigiose venues in tutto il mondo. L’obiettivo è di realizzare piattaforme per storytellers, dando vita a esperienze indimenticabili per il pubblico, aiutando le persone a vedere e a imparare di più, e a sentire le cose con maggiore profondità. Il desiderio è di ispirare e coinvolgere i visitatori in un’esperienza che sia nel frattempo istruttiva e divertente (Edutainment).

Barley Arts Exhibitions è organizzata e supportata da un team di professionisti guidato da Giorgio Castagnera, al fianco di Jose Araujo tutti e due  nel ruolo di produttori esecutivi della divisione. Le prime tre mostre promosse da Barley in Italia nel 2014 saranno Gateway To Space, annunciata oggi e in partenza il 25 Aprile a Udine, the Art of the Brick e Taped, che verranno entrambe ufficialmente annunciate a breve con inaugurazione prevista a fine Giugno.

Un’ulteriore grande novità è rappresentata dall’ennesima scelta pioneristica in ambito musicale. Arrivano per la prima volta in Italia i BBC Concerts, per cui Barley Arts ha stipulato un contratto triennale in esclusiva. Un’esperienza unica e coinvolgente, che si sviluppa attraverso tre spettacoli differenti: Planet Earth, Blue Planet e Frozen Planet. Le straordinarie immagini dei migliori documentari naturalistici della BBC, proiettati su schermi ad altissima definizione, saranno accompagnati in teatro da coinvolgenti musiche inedite eseguite rigorosamente dal vivo dall’orchestra La Verdi, che solo pochi mesi fa collaborò con Barley in occasione della notte dedicata a Frank Zappa. Questa nuova esperienza è il perfetto ponte tra il mondo dell’edutainment e la musica, da sempre anima e motore di Barley Arts. >>

 

 

Condividi.