Beastie Boys Lanciata una petizione per dedicare una piazza a New York

E’ stata lanciata ufficialmente una petizione per dedicare ai Beastie Boys una piazza di New York, situata all’angolo della Lower East Side. Il promotore di questa iniziativa è LeRoy McCarthy, lo stesso uomo che alcuni mesi fa provò invano a dedicare una zona di Brooklyn al rapper Biggie Smalls. Nel dettaglio, McCarthy ha inoltrato al consiglio locale di Manhattan e al Municipio di New York City la richiesta di dedicare al trio l’angolo tra Ludlow Street e Rivington Street.

La giustificazione esposta è semplice: i Beastie Boys sono infatti considerati tra i pionieri di un espansione culturale della città e mondiale e proprio quell’angolo di strada, ritratto nella copertina del loro secondo disco “Paul’s Boutique”, sarebbe il simbolo di un cambio epocale nella vita della Grande Mela. Al momento la petizione, pubblicizzata anche tramite Facebook, vanta pochi fan; ma McCarthy ha affermato che, grazie anche all’aiuto di media come Billboard che stanno riportando l’iniziativa, il numero potrebbe aumentare significativamente nel giro delle prossime settimane.

Condividi.