Beatles Please Please Me usciva 50 anni fa

The Beatles Please Please Me

Era il 1963, e la primavera era appena iniziata, ma pochi potevano immaginare che, insieme a quella primavera di mezzo secolo fa, stesse per nascere, intramontabile, la stella dei Beatles. Quel primo LP fu una svolta epocale, sotto ogni punto di vista. Per la prima volta il disco in formato 12” a 33 RPM non era una mera raccolta dei singoli già usciti su 45”, ma era un vero e proprio disco di inediti, fatta eccezione per quel paio di singoli già usciti sul mercato : “Love me do” e, appunto, “Please please me”. Un disco, una scalata vertiginosa e quasi immediata delle classifiche di tutto il mondo, e un successo che, a distanza di cinquant’anni, ancora non accenna a tramontare. La Beatlesmania stava per esplodere, il mondo stava per essere travolto da una rivoluzione musicale senza precedenti, e generazioni di musicisti, chi all’epoca ragazzino, chi non ancora nato, stavano per essere influenzate e marcate indelebilmente dalla musica senza tempo del quartetto di Liverpool. Il rock, come lo conosciamo oggi, doveva ancora nascere, e il “la” venne dato proprio da questo disco, e naturalmente dai 12 che seguirono, costruendo, nota dopo nota, la storia della musica contemporanea.

Purtroppo, solo due componenti della band possono partecipare ai festeggiamenti per quest’anniversario, mentre John e George brinderanno a questo giro di boa seduti su una nuvoletta, o magari facendo una bella jam session con Jimi o qualche altro amico che sta lassù. Sarebbe un evento da non perdere, ma visto che nessuno di noi potrà parteciparvi, o almeno raccontare ad anima viva di averlo fatto, un consiglio più pratico per celebrare un tale evento è quello di ascoltare “Please Please Me”, tornando con la mente a quei giorni magici, in cui tutto ancora stava nascendo, e dal calderone del rock stavano per uscire i nomi che oggi sono nella leggenda.

Grazie John, grazie George.
Grazie Paul, grazie Ringo, buona vita a voi.

Corrado Riva


Condividi.