Benefit per Jason Noble

Il 5 ed il 6 febbraio 2010 avranno luogo al Ratatoj di Saluzzo (CN) e all’Interzona di Verona due Benefit Festival dedicati a Jason Noble, chitarrista e polistrumentista americano di gruppi cardine come Shipping News, Rachel’s e Rodan.

Uno dei musicisti più influenti degli ultimi 15 anni di rock indipendente oltre che persona costantemente dedita a preservare e rafforzare il valore sociale dell’arte, in ogni sua espressione. A Jason è stato diagnosticato solo pochi mesi fa un cancro alle ossa, un sarcoma molto raro e di difficile cura sperimentale. Dopo essere stato operato d’urgenza (con l’asportazione di una porzione di polmone) Jason si trova a combattere la sua malattia tra Louisville ed il Texas grazie ad una cura chemioterapica approntata da uno specialista. Conosciamo le problematiche medico-assistenziale dei singoli pazienti negli Usa.

Dall’iniziativa di Sergio Carlini (chitarrista dei Three Second Kiss) e Julien Fernandez (fondatore dell’etichetta Africantape rec.) nasce l’idea di dare continuità anche in Europa ai numerosi eventi benefici che negli Stati Uniti hanno mosso la comunità artistico musicale attraverso mostre-mercato e concerti.

Per questo il 5 febbraio si alterneranno sul palco del Ratatoj: Fuh (Canalese noise rec) e Three Second Kiss (Africantape rec) ed il 6 febbraio all’Interzona di Verona suoneranno Io Monade Stanca (Africantape rec), Hell Demonio (Wallace/RobotRadio rec), Three Second Kiss (Africantape rec) e Uzeda (Touch and Go rec): il ricavato della serata sarà interamente devoluto per aiutare finanziariamente le cure di Jason Noble.
Ognuna di quest band si esibirà gratis per l’occasione.

 

     

Condividi.