Black Label Society, nuovo album in estate

Riceviamo e pubblichiamo.

Roadrunner International ha messo nuovamente sotto contratto in esclusiva per tutta l’Europa la band del leggendario chitarrista Zakk Wylde, i Black Label Society, per il loro prossimo album in studio in uscita in estate.

Sono passati oltre 23 anni da quando l’allora diciottenne Wylde entrò nelle nostre vite con una Les Paul in mano e un muro di Marshall dietro di lui, abbagliando le masse con il suo fantasioso ma feroce tecnicismo come chitarrista e co-autore della band di Ozzy Osbourne, un ruolo che avrebbe ricoperto per più di venti anni. Da allora è diventato uno dei musicisti più riconoscibili e rispettati del suo tempo, indicato come uno dei più grandi chitarristi che il mondo metal abbia mai avuto e il suo modo di suonare ha ispirato un milione di chitarristi in erba e ha contribuito a rendere la chitarra Gibson Les Paul la chitarra più riconoscibile del pianeta. Durante il tempo trascorso con Ozzy, Zakk Wylde ha dato vita al suo gruppo Black Label Society. Dal momento della loro nascita, nel 1998, sono stati pubblicati sette album di studio che hanno venduto oltre un milione e mezzo di copie e la band si è prodotta in entusiasmanti live show. A inizio febbraio Wylde e i Black Label Society entreranno in studio per incidere il nuovo album. “Avere lo studio praticamente a casa mi consentirà di lavorare in maniera più flessibile, potendo fissare le idee in qualsiasi momento del giorno e della notte”.
L’album ancora senza titolo arriverà nei negozi europei all’inizio dell’estate su Roadrunner Records. Zakk Wylde al riguardo ha dichiarato “Sono pronto a collaborare con i Black Label Brothers and Sisters  di Roadrunner in Europa. Essi condividono con i Black Label Society la stessa forza, la determinazione, la spietatezza, e l’attitudine, quindi ci è sembrato naturale continuare a lavorare insieme”.

Condividi.