Black Sabbath, in arrivo un nuovo album e il tour d’addio

black-sabbath-nuovo-album-tour-addio

Chi pensava che lo spettacolare concerto a Hyde Park dello scorso luglio fosse il canto del cigno dei Black Sabbath dovrà ricredersi. Ozzy Osbourne si era già dimostrato propenso a registrare un nuovo disco insieme a Tony Iommi e Geezer Butler, replicando l’esperienza del recente “13”, uscito a giugno 2013 e seguito da un tour mondiale di quasi un anno.

Parlando con Metal Hammer, ad oggi Ozzy conferma un nuovo album e un nuovo tour dei Sabbath. “Calmate le acque dopo il nostro ultimo tour, abbiamo iniziato a discutere l’idea, perché ci è stato chiesto di continuo,” ha risposto Osbourne, interpellato per la n-millesima volta a riguardo. “Ho detto a Sharon ‘Che succede? Perché se non esiste altro da fare con i Sabbath, voglio rimettermi al lavoro sulle mie cose’, e lei mi ha risposto ‘Fammici pensare’. Tre settimane dopo le ho fatto la stessa domanda, e mi ha risposto “Oh, devo ancora discuterne…” e le ho detto ‘Sharon, che cazzo, non ho più 21 anni, se dobbiamo farlo, voglio che sia prima di compiere 70 anni!’ Il tempo non è dalla nostra parte! Così ha fatto la sua chiamata, e mi ha detto ‘Sì, l’etichetta vuole un altro album.’ Credo che ci lavoreremo di nuovo insieme a Rick Rubin“. A parte il siparietto domestico con la moglie e manager Sharon, Osbourne ha parlato di un avvio delle sessioni all’inizio del 2015, sottolineando come molto dipenda dalla salute di Iommi, che di recente si è sottoposto a un lungo trattamento per sconfiggere un linfoma.
Con Tony Iommi che però afferma di star bene, lanciando un fatidico “ora o mai più”, e un Ozzy determinato come non mai, pare proprio che il ventesimo capitolo discografico della band si farà. “Non so se ci lavoreremo in Inghilterra o a Los Angeles, – continua Ozzy – ma sono disposto a volare fin sulla cazzo di luna se devo!

Amen.


Condividi.