Black Sabbath reunion a rischio

Concerti Black Sabbath 2012 Date

La reunion dei Black Sabbath in formazione originale è già a rischio: non bastava la pessima notizia relativa a Tony Iommi, ora anche Bill Ward (batterista), attraverso un comunicato, informa i fans della band che potrebbe essere costretto a chiamarsi fuori dalla reunion a causa della mancanza di un accordo equo tra le parti. Si parla infatti dell’assenza, secondo Ward, di un contratto “firmabile” che rispetti la sua persona e il fatto di essere un membro originale della band.

Black Sabbath tumore Tony Iommi

Ward dice di aver lavorato in buona fede insieme agli ex compagni per circa un anno, ma di fronte all’ennesimo contratto (per la sua partecipazione alla registrazione di un nuovo disco e per la partecipazione al tour estivo) presentatogli e giudicato dal drummer stesso “non sottoscrivibile“, Bill Ward ha deciso di parlare attraverso questo comunicato a tutti i fans dei Black Sabbath, spiegando la sua posizione, dicendo che l’amore e il rispetto per band e fans è immutato ma che non firmerà nulla che non sia un segnale di rispetto per lui, per la sua famiglia e per tutto quello che ha portato attraverso il suo contributo ai Black Sabbath stessi nel corso degli anni. La reunion tanto attesa quindi, sta procedendo per il peggior verso possibile…

Condividi.