Black Sabbath reunion Tony Iommi non ne parla

Black Sabbath Reunion Tony Iommi Non Ne Parla

Tony Iommi non ha minimamente accennato a una possibile reunion dei Black Sabbath nel corso delle pagine di “Iron Man: My Journey Through Heaven And Hell With Black Sabbath“, la sua autobiografia pubblicata il 13 ottobre in Europa e il primo novembre negli Stati Uniti. Il volume, comunque, narra sia la storia della sua band sia i particolari della sua vita privata. Il chitarrista parla onestamente e senza peli sulla lingua della sua infanzia violenta, dell’incidente alle dita che rischiò di compromettergli la carriera, dei suoi matrimoni falliti e delle sue tragedie personali, fra cui la lotta contro la tossicodipendenza, oltre ovviamente ai suoi compagni nei Black Sabbath, agli amici famosi, e alla sua nuova figlia. In breve, di tutti gli altri e bassi della sua vita come musicista e come uomo.


A proposito di tale franchezza, Iommi ha ammesso nel corso di un’intervista a Noisecreep che essere così onesto riguardo alla sua vita privata è stato, in un primo momento, molto difficile: “C’erano delle cose sulle quali avrei preferito tacere, ma quando stai scrivendo un’autobiografia devi esser disposto anche a trattare argomenti spiacevoli. Questo libro è stato molto difficile per me, soprattutto perché in passato non avevo mai reso pubblico il mio privato, limitandomi a parlare nelle interviste dei Sabbath oppure dei progetti musicali nei quali ero di volta in volta impegnato“.


Condividi.