Black Sabbath tumore Tony Iommi la dichiarazione di Geezer Butler

Black Sabbath tumore Tony Iommi

Sembra che, nonostante il linfoma diagnosticato a Tony Iommi un paio di settimane fa, le registrazioni del nuovo album dei Black Sabbath procedano spedite e che lo stesso Iommi non abbia affatto intenzione di lasciarsi abbattere dal cancro. Dopo il comunicato ufficiale del chitarrista, a parlare questa volta è il bassista Geezer Butler, il quale fa sapere che le registrazioni del disco sono già iniziate e che, anzi, Tony ha già scritto un paio di brani dopo la diagnosi del linfoma. Questa è la dichiarazione di Butler: “Oggi, 19 gennaio, sono ricominciati i lavori di registrazione nello studio della casa di Tony. Lui non è affatto depresso per la sua diagnosi del linfoma, anzi ha già scritto la musica per due nuove canzoni. Devo ammettere che tutto questo ci sta infondendo energia, ed è grandioso riascoltarlo mentre sforna di nuovo i suoi riff; non basta il cancro per fermare uno come lui“.


Se i lavori per il nuovo album vanno avanti, al contrario per ora non si sa ancora nulla di preciso riguardo al reunion tour che i Black Sabbath dovrebbero tenere nei prossimi mesi. Per ora tutte le date rimangono schedulate, ma è chiaro che la priorità è la salute di Iommi e molto dipenderà da come andranno le cure a cui il musicista si sta già sottoponendo per debellare il linfoma.

Condividi.