Bloodhound Gang Sotto indagine in Russia

Sta andando peggio del previsto la vicenda che ha visto nel corso dell’estate i Bloodhound Gang, protagonisti di un vilipendio alla bandiera della Russia durante un concerto in Ucraina. Il fatto ha portato alla cancellazione nei giorni successivi di un loro concerto ad un festival e l’immediata espulsione dal Paese per cinque anni. Nelle ultime ore è stato infatti reso noto che il gruppo è attualmente sotto indagine, insieme ad altre persone ignote, per avere architettato un piano criminale allo scopo di umiliare i cittadini russi e formare un gruppo illegale. Inoltre, le autorità stanno considerando l’ipotesi di mettere i componenti del gruppo nella lista dei ricercati.

Di seguito il video incriminato:

http://www.youtube.com/watch?v=24UpjH4rmNM

Condividi.