Blur Damon Albarn lavorò con David Bowie e Ray Davies

In una delle tante interviste fatte da Damon Albarn per promuovere il ritorno dei Blur, l’artista inglese ha confermato di essere stato ad un passo, negli anni scorsi, dal fare un disco con David Bowie e il leader dei The Kinks Ray Davies. La collaborazione bomba è però durata solo 24 ore, come dichiarato da Albarn: “Ho sempre apprezzato in maniera genuina il lavorare con altri musicisti, ma contemporaneamente non mi aspetto mai che tutto vada a buon fine, cosa che molto spesso succede. Per dirti, per circa 24 ore, diversi anni fa, ho iniziato a lavorare ad un album con David Bowie e Ray Davies. Ma la cosa durò solo 24 ore“.

Con l’occasione, Damon Albarn ha rilasciato anche una nuova indiscrezione sul futuro dei Blur, collegandosi a quella “Under The Westway“, inedito suonato qualche settimana fa in una serata benefica a Londra. Frase che aggiunge un po’ di negatività sui prossimi mesi dell’influente brit pop band britannica: “Non vorrei fare più materiale con i Blur, c’è qualche concerto in programma quest’estate, ma non sono cose che mi coinvolgono a tempo pieno. Forse questa “Under The Westway” può essere la conclusione di tutta la storia“.

I Blur hanno confermato due show per il mese di agosto 2012: uno slot da headliner al No Way Out Festival di Goeteborg (Svezia) e l’atteso happening di chiusura delle Olimpiadi ad Hyde Park del 12 agosto.


Blur – Girls And Boys on MUZU.TV.

Condividi.