Bob Dylan a Piazzola sul Brenta (PD) martedì 15 giugno

BOB DYLAN
martedì 15 Giugno 2010 ore 21.30
ANFITEATRO CAMERINI – Piazzola sul Brenta (pd)

Biglietti disponibili

Basterebbe citare il nome o il titolo di qualche canzone; non serve molto di più per circondare di un’aura di leggenda il concerto che sarà martedì 15 giugno all’Anfiteatro Camerini di Piazzola sul Brenta e che vedrà sul palco Bob Dylan e la sua band. Di fronte a Dylan è difficile voltarsi dall’altra parte, qualunque sia la scaletta che sceglierà e il taglio che darà al concerto: se infatti l’artista statunitense è divenuto negli anni sempre più imprevedibile, è altrettanto vero che le sue canzoni continuano a rappresentare un fenomeno culturale, e non solo musicale, irrinunciabile. Per il concerto che, dopo l’anteprima con Fiorello, aprirà ufficialmente il Piazzola Live Festival 2010, ci sono ancora biglietti disponibili anche direttamente al botteghino.

Il “Never ending tour” sta portando Dylan in concerto in ogni angolo del mondo da ormai quasi 22 anni, ma non un solo concerto appare simile all’altro, sia per l’enorme repertorio di questo inesauribile artista, che l’anno scorso ha pubblicato un album di canzoni natalizie, sia per l’innegabile desiderio di lavorare anche sui classici rendendoli sempre diversi e interessanti.

Dylan appare sul palco come un corvo nero, piegato su sé stesso, con un tono di voce sempre più particolare ed accentuato, ma la sua presenza scenica ha un che di una divinità della musica e le sue canzoni sono letteralmente parte del DNA di chiunque abbia ascoltato rock dagli anni Settanta ad oggi.

I concerti collezionano sold out ovunque e il pubblico accorre come se dovesse tributare un omaggio e non solo ascoltare buona musica. Alle soglie dei 70 anni e con alle spalle qualcosa come quasi 50 album, Robert Zimmerman porta in scena sé stesso senza cedere all’ostentazione. Dice Dylan “Tutto quello che posso fare è essere me stesso, chiunque io sia”.

Bob Dylan non coincide infatti con nessuna delle etichette che gli sono state affibbiate o delle maschere che ha indossato nel corso degli anni. Da menestrello a oracolo, da profeta a traditore, Dylan ha attraversato la storia del rock in continua contraddizione con le aspettative legate al suo nome. Quel che è indiscutibile è la sua musica, di una modernità che non cessa di essere di ispirazione: i suoi innumerevoli capolavori sono, sia musicalmente, sia letterariamente, una pietra miliare della storia della cultura del Novecento e, chissà, forse oltre.

La terza edizione del Piazzola Live Festival, dopo un 2009 che ha proposto leggende come James Taylor, John Fogerty o Steely Dan, propone nuovamente un calendario all’insegna della grande musica e per ora sono stati annunciati nomi come Dylan, ZZ TOP, Ozzy Osbourne, Malika, Jethro Tull e Mark Knopfler, ma il programma è molto ricco e capace di accontentare i palati più diversi.

I biglietti sono in vendita presso a partire da € 29, salvo eventuali commissioni, Coin Ticketstore Padova e Treviso, Ticketone, Boxoffice, Primi alla Prima (Banca del veneziano, BCC del veneto, Casse rurali trentine), Cariparo, Unicredit e Charta.

Per informazioni sulla data di Padova www.zedlive.com o infoline 049 8644888.

Condividi.