Brian May: pensai al suicidio dopo la morte di Freddie

Brian May ha recentemente dichiarato al The Daily Mail di aver pensato al suicidio dopo la scomparsa di Freddie Mercury nel 1991: “Mi sentivo malato, distrutto e completamente a pezzi, sono caduto in un tremendo periodo di depressione, ero sopraffatto dalla sensazione di aver perso tutto. Essere in una band che fa un tour dopo l’altro comporta lasciare la tua famiglia e i tuoi amici in attesa, sei concentrato totalmente sul gruppo. Quando tutto questo finisce sei nei guai. La band era la mia famiglia, avevo perso Freddie e mio padre se ne era andato praticamente nello stesso periodo. Non volevo più saperne di amare, ero davvero smarrito.

Condividi.