Brit Awards 2012 premio alla carriera per i Blur

blur 2011 brit awards

I Blur, uno dei nomi più importanti del movimento Britpop e della musica anni Novanta, riceveranno il premio “Outstanding Contribution To Music” ai prossimi Brit Awards 2012: a Damon Albarn e soci viene quindi assegnato quello che è un vero e proprio premio alla carriera ormai ventennale, nella quale il combo londinese ha sfornato capolavori del calibro di “Parklife” e singoli come “Girls And Boys“, “Country House” e “Song 2“.

E’ bello ricevere un riconoscimento per il lavoro, il cuore e la gioia che abbiamo dedicato a questa band“, ha dichiarato lo stesso Damon Albarn in un’intervista a poche ore dall’importante annuncio.


Blur – Tender on MUZU.

E’ lo stesso David Joseph, responsabile della famosa rassegna musicale britannica, a dichiarare l’importante del premio assegnato ai Blur, nome che si aggiunge ad altri che lo hanno vinto in passato (Paul McCartney, U2, Paul Weller, Oasis, Sting, The Who, Fleetwood Mac, Van Morrison e Queen): “I Blur sono una seminale band britannica che avrebbe meritato questo premio da tempo. Il loro contributo alla musica della nostra nazione è immenso; il loro nome è la scelta migliore per la reintroduzione di questo premio, che non avevamo assegnato lo scorso anno“.

I Brit Awards si terranno il prossimo 21 febbraio alla o2 di Londra, teatro della serata (che sarà trasmessa in diretta dall’emittente televisiva ITV1) per il secondo anno consecutivo: tra le esibizioni al momento confermate ci sono quelle di Mumford & Sons, Take That, Rihanna, Arcade Fire, Tinie Tempah, Cee Lo Green, Plan B e Adele.

Condividi.