Bruce Springsteen Apre il concerto di Dallas con una cover di Jump dei Van Halen

bruce springsteen

Dopo aver proposto delle inedite cover durante il suo ultimo tour australiano (come ad esempio “Highway To Hell” degli AC/DC, “Don’t Change” degli INXS e “Royals” di Lorde), Bruce Springsteen inserisce un nuovo classico della storia della musica nel suo già vastissimo repertorio. Il Boss, che si è esibito a Dallas nel primo concerto statunitense di questo 2014, ha scelto di aprire il concerto al Reunion Park con “Jump”, l’evergreen dei Van Halen incluso nel disco “1984”.

Di seguito un video con un estratto della breve esibizione live e la scaletta del concerto:

Jump (Van Halen cover)
Badlands
Death to My Hometown
Cover Me
No Surrender
Hungry Heart
High Hopes (The Havalinas cover)
Spirit in the Night
Wrecking Ball
The River
Atlantic City
Johnny 99
Darlington County
Working on the Highway
Shackled and Drawn
Waitin’ on a Sunny Day
The Ghost of Tom Joad
The Rising
Land of Hope and Dreams
Born to Run
Glory Days
Dancing in the Dark
Tenth Avenue Freeze-Out
Shout (The Isley Brothers cover)
Thunder Road

Condividi.