Carmen Consoli conquista gli States

Riceviamo e pubblichiamo.

“Ha una voce bellissima e canzoni appassionate che non hanno bisogno di traduzione”, scrive The New Yorker questa settimana di Carmen Consoli e le dedica un’illustrazione, onore rivolto a pochissimi artisti, per presentare la prima delle due date live entrambe sold out previste a New York. Dopo il tutto esaurito di Montreal e Boston, la cantantessa si esibirà da sola sul palco col suggestivo progetto “Anello Mancante” domani, 8 gennaio, al City Winery nell’ambito dell’APAP, il più importante festival musicale dedicato ai promoter americani e il 9 gennaio a Le Poisson Rouge, nell’ambito del prestigioso Winter Jazz Festival di New York. In attesa di vederla sui palchi italiani nei due diversi tour, l’elettronico e l’acustico, che prenderanno il via rispettivamente il 2 e 3 febbraio da Roma, sarà da domani in radio ‘Mandaci una cartolina’, nuovo singolo estratto dall’album campione di vendite ‘Elettra’: il brano, dedicato al padre, è una conversazione intima e penetrante in cui ricordi personali si mescolano a zampate ironiche contro questi tempi grotteschi su sonorità morbide che diventano via via incalzanti.

Condividi.