Charles Aznavour e molti ospiti speciali a Venezia il 16 luglio

aznavour 2010 venezia piazza san marco

Un evento unico a livello internazionale, un emozionante omaggio a uno dei più grandi artisti della musica moderna in una delle piazze più belle del mondo: venerdì 16 luglio Piazza San Marco ospiterà il concerto di Charles Aznavour. Il cantante armeno è l’ultimo grande chansonnier, ma è soprattutto una personalità artistica straordinaria, per la sua esperienza, per la presenza scenica e per quel suo modo di cantare che è anche, sempre, un modo di raccontare. È forse per questo che ogni live di Aznavour diventa un evento, un’occasione per ascoltare, ma anche per rendere omaggio a un artista che è prima di tutto un grande uomo.

Il grande vecchio della canzone d’Oltralpe canterà in francese, la sua lingua, ma ci sarà spazio anche per l’amatissima canzone italiana. Ad accompagnarlo sul palco artisti come Patti Pravo e Massimo Ranieri, ma anche altri grandi nomi che saranno presto resi noti. “E io tra di voi”, evento unico a livello internazionale, diventa così molto più di un concerto e diventa un emozionante incontro, dove Aznavour abbraccerà il suo pubblico. 86 anni portati benissimo, Aznavour proporrà un concerto che si annuncia uno dei più attesi della stagione, anche per la presenza dei numerosi grandi ospiti, che divideranno il palco con Aznavour.

Cantante, cantautore e attore cinematografico francese di origine armena, CHARLES AZNAVOUR (pseudonimo di Shahnour Vaghinagh Aznavourian) nasce a Parigi il 22 maggio 1924. Noto con il soprannome di Charles Aznavoice, ma anche detto il “Frank Sinatra della Francia”, canta in sei lingue e si è esibito in molte parti del mondo. Ha dato lustro alla Francia ed è stato insignito della Legion d’Onore. È ambasciatore dell’Armenia in Svizzera dal 12 febbraio 2009. I suoi genitori (immigrati di origine armena) lo inserirono nel mondo teatrale parigino in giovanissima età. Iniziò infatti all’età di nove anni già con il nome d’arte di Aznavour. Il suo colpo di fortuna lo ebbe quando fu scoperto da Édith Piaf che lo portò in tournée in Francia e negli Stati Uniti. La maggior parte delle sue canzoni parlano d’amore e nella sua lunga carriera ne ha scritte oltre 1000. Il fatto che canti in sei lingue (francese, inglese, italiano, spagnolo, tedesco e russo) gli ha consentito di cantare in tutto il mondo divenendo subito famosissimo. Ha cantato alla Carnegie Hall ed in tutti i maggiori teatri del mondo; ha duettato, e l’album DUOS ne è una preziosa testimonianza con star internazionali del calibro di Liza Minnelli, Céline Dion, Elton John, Placido Domingo, Julio Iglesias, Frank Sinatra e Sting. In Italia ha collaborato con alcune delle maggiori interpreti della musica leggera, come Mina, Laura Pausini e Mia Martini.

Gli anni Settanta sono il periodo di maggiore successo per AZNAVOUR, soprattutto nel Regno Unito, dove arriva al primo posto in classifica. Nel 1988 scrive insieme al cognato e co- autore Georges Garvarentz “Pour toi Armenie”, un brano dedicato alle vittime del terremoto in Armenia: la canzone rimane ai vertici delle classifiche per tredici settimane. Molte sue produzioni sono state interpretate da grandi della canzone mondiale: da Fred Astaire a Bing Crosby passando per Ray Charles e Liza Minnelli.

I biglietti sono disponibili a partire da € 51, salvo eventuali commissioni, online al sito www.zedlive.com e presso COIN Padova e Treviso, Box Office, Primi alla Prima (banca del Veneziano, bcc venete e casse Rurali Trentine), Unicredit, Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, HappyTicket, Charta e TicketOne.

Per informazioni www.zedlive.com e infoline 049/8644888

 

Condividi.