Cinque date per i To Rococo Rot ad aprile

To Rococo Rot
20 aprile 2010 – Torino – Spazio 211
21 aprile 2010 – Pisa – Caracol
22 aprile 2010 – Roma – Circolo degli Artisti
24 aprile 2010 – Bologna – Covo Club
25 aprile 2010 – Venezia – Teatro Fondamenta Nuove

Arrivano in Italia i berlinesi To Rococo Rot, da più di un decennio maestri indiscussi dell’incontro tra elettronica, krautrock e Velvet Underground, per presentare Speculation, in uscita in Italia il 29 marzo 2010 per Domino/Spingo. Un mondo ipnotico, dove il pop si fa tanto elegante e modernista quanto lunare, astratto e malinconico.

Molto prima che l’aggettivo “minimale” e la musica elettronica cominciassero a diventare una coppia molto alla moda, Ronald Lippok e suo fratello Robert, con l’aiuto del bassista Stefan Schreider, avevano disegnato nuove prospettive estetiche per la musica creata digitalmente, facendolo in un modo efficace ed assai personale. Cantori delle atmosfere soffuse, architetti del particolare, fin dall’esordio avvenuto più di un decennio fa con “Veiculo” si sono guadagnati lo status di punto di riferimento assoluto, per poi passare nel tempo attraverso etichette prestigiosissime come la Mute dei Depeche Mode (prima) e la Domino di Franz Ferdinand, Four Tet ed Arctic Monkeys (adesso): album come “The Amateur View” (1999), “Music Is A Hungry Ghost” (2001) e “Hotel Morgen” (2004) hanno lasciato una traccia decisamente importante, spesso imitata, citata ed inseguita da molti esponenti di quella che, da qualche anno a questa parte, è stata chiamata “indietronica”.

Nel nuovo album SPeculetion il linguaggio del trio cambia direzione rispetto ai lavori precedenti. Il nuovo album celebra l’incertezza. Guidato dal suono delle dita sugli strumenti che spingono e tessono trame tra i battiti elettronici, Speculation si immerge in un punto di mezzo tra la spinta propulsiva e l’impulso al lasciar andare. Registrato nello studio dei FAUST, Schneider sostiene che questo elemento abbia avuto un ovvio effetto sul loro approccio musicale. I TRR da sempre decisamente a-sentimentali nel loro uso delle tecnologia e dell’attrezzatura musicale, in questo nuovo lavoro cambiano approccio. Invece di un perfetto e bilanciato mix di analogico e digitale, di strumenti e campionamenti, il suono qui si diletta in un’elegante abrasione, in un’abilità a stridere.

Per celebrare l’uscita del nuovo album a marzo è possibile scaricare gratuitamente il brano Working Against Time, dal sito della DOMINO:

http://www.dominorecordco.com/uk/news/22-01-10/free-mp3-from-to-rococo-rots-speculation/

Informazioni:
www.dnaconcerti.com
info@dnaconcerti.com – 0647823484

Condividi.