Concerto Dimmu Borgir Roma 11 giugno 2012

I Dimmu Borgir si sono esibiti in concerto all’Orion di Roma l’11 giugno 2012. Si è trattato di uno show riuscito sotto tutti gli aspetti, da quello puramente musicale a quello scenico. I Dimmu Borgir si sono dimostrati ancora una volta fra i più grandi interpreti di black metal sinfonico; i norvegesi, anzi, assieme ai Cradle Of Filth si possono considerare i maggiori artefici di sempre di questo stile. Fiore all’occhiello della serata, oltre al coinvolgimento del pubblico, è stata la scaletta proposta da Shagrath e soci. Il loro ultimo album, “Abrahadabra“, risale al 2010: data la mancanza di un nuovo disco da promuovere, la band ha cucito una setlist riuscitissima, riproponendo nella sua interezza – come già annunciato – il grande classico “Enthrone Darkness Triumphant“, pubblicato originariamente nel 1997 e grimaldello che i Nostri hanno utilizzato per sfondare nel panorama metal. Dopo la pausa a chiusura della prima parte dello spettacolo, i Dimmu Borgir hanno suonato una selezione di brani più recenti, a partire da “Puritanical Euphoric Misanthropia” (2001).

Setlist:
Mourning Palace
Spellbound (By the Devil)
In Death’s Embrace
Relinquishment of Spirit and Flesh
The Night Masquerade
Tormentor of Christian Souls
Entrance
Master of Disharmony
Prudence’s Fall
A Succubus in Rapture
Raabjørn Speiler Draugheimens Skodde
Drum Solo (by Daray)
Vredesbyrd
Kings of the Carnival Creation
Dimmu Borgir
Ritualist
Gateways
Puritania
The Serpentine Offering
Progenies of the Great Apocalypse

Foto di Laura Penna

Condividi.