Corni Petar: in uscita il prossimo 16 aprile il loro disco d’esordio, “Ruggine”

CORNI PETAR
Titolo disco Ruggine

Etichetta Ammonia records

Data di uscita; 16 aprile

Corni Petar… 3 chitarre, basso e batteria, nasce nel 2006 da un idea di Marco Rossi, già chitarrista degli Shandon, e di Giorgio Tenneriello, cantante e compositore Milanese. Da allora più di 150 i concerti della band tra festival, club ed opening tra cui: AfterHours, Hormonauts, Mei 2005, Jack Daniels Tour, Bugo, One dimensional Man, ed altri. Vincitori di Arezzowave Love Festival 2006.

In uscita il 16 Aprile 2010 il disco d’esordio Ruggine (Ammonia Records/Lunatik) è stato registrato nel corso del 2009 alle Officine Meccaniche studios di Mauro Pagani, prodotto in artistico da Taketo Gohara già producer di Edda, Lombroso, Marta Sui Tubi, Ministri, Verdena.

www.myspace.com/cornipetar

Ascolta in anteprima alcuni brani del nuovo album qui

http://www.lastfm.it/music/Corni+Petar/Ruggine

Hanno detto di loro;
ROCKIT.IT: i Corni Petar fanno sul serio. Dietro la tecnica e le necessarie intuizioni, una maturità espressiva che indovino figlia di esperienze diverse e anni passati a sbattersi in giro. Un rock pulito, solido. Eppure leggero e mai banale. A tratti, così impeccabile nella struttura da sconfinare in quello che oggi, per giocarci un pò su, vorrei chiamare hard pop ma tutti ormai definiscono post rock.

AREZZO WAVE 2006: Pathos emozionale. Furia rock primordiale. Ruggine, istinto, abrasione. Il mondo dei Corni Petar si innalza su vette vocali sospese al di sopra di intensi orizzonti chitarristici. Il meglio della nostra tradizione rock in un coagulo di sensazioni a cavallo fra l’esplosione e l’intimismo. La poesia del quotidiano fusa in un’ amalgama straordinariamente vivido. Dove l’ansia instabile di un potente riff si fonde con la purezza della grande melodia pop.

Condividi.