Creedence Clearwater Revival la reunion non si farà

creedence clearwater revival

La reunion dei Creedence Clearwater Revival non avverrà, almeno nel breve periodo. La notizia, emersa in queste ore nei media americani, conferma il clima di fuoco che corre tra John Fogerty e la sezione ritmica del combo, composta da Stu Cook e Douglas “Cosmo” Clifford, rapporti ormai rotti caratterizzati da innumerevoli cause legali nel corso dei quarant’anni successivi allo scioglimento avvenuto nel 1971.

A smentire il tutto proprio la coppia Cook-Clifford che, in un’intervista a Uncut Magazine che comparirà nel numero di febbraio, negano le indiscrezioni che davano per imminente il ritorno dell’influente combo nordamericano, portando come principale giustificazione il sangue cattivo tra i membri sopravvissuti (Tom Fogerty è infatti deceduto nel 1990). Rispedite al mittente quindi le “sirene” di John Fogerty, che nello scorso luglio non escluse in un’intervista l’ipotesi reunion. “Sarebbe stata un’ottima idea vent’anni fa, ma ora è troppo tardi“, ha dichiarato Clifford.

Condividi.