Dal 23 al 25 ottobre a Milano, la decima edizione del Samain-Capodanno Celtico

Il 23, 24 e 25 ottobre si svolgerà a Milano, presso il Castello Sforzesco (Piazza Cannone), la 10^ edizione del SAMAIN – Capodanno Celtico, manifestazione entrata ormai a pieno titolo nel circuito dei grandi festival celtici europei. L’edizione 2009 avvolgerà il parco del Castello in un’atmosfera magica con ricostruzioni e rievocazioni storiche, musiche tradizionali, balli, suggestioni e sapori antichi.

La cerimonia di apertura dei campi storici e degli stand espositivi è fissata per il 23 ottobre alle ore 18:00.
Tutte le attività proposte sono ad ingresso gratuito ed è possibile usufruire di un servizio di ristorazione al coperto a pagamento.

Il programma della manifestazione prevede un intenso calendario d’iniziative culturali per far rivivere le antiche tradizioni celtiche. Nel corso delle tre giornate si alterneranno laboratori, stage per bambini e adulti sui mestieri di un tempo, esposizioni in un percorso tra antichi accampamenti, danze e accese battaglie. Nell’area dedicata alla rievocazione storica verrà ricostruita una capanna celtica adibita all’esposizione di quadri storici a tema e verranno allestite  pagode di artigianato.
A chiudere ogni giornata si terranno alle ore 21.00 i concerti di alcuni tra i gruppi scozzesi più importanti del panorama celtico e folk nazionale ed internazionale come: TANNAHILL WEAVERS, FILSKA, SHOOGLENIFTY, FINLAY MacDONALD BAND e NEILSTON DISTRICT PIPE BAND.

Secondo l’antico calendario celtico esiste un momento preciso nell’incessante rincorrersi delle stagioni in cui il tempo è sospeso, è il tempo del non tempo , dove tutto può accadere e tutto accade: questo è SAMAIN, insieme fine ed inizio dell’anno celtico.
La festa di TRINOX  SAMONI (le tre notti di samain), celebrata nel mese di Samonios – due, tre o quattro giorni dopo l’ultimo quarto di luna- rappresentava un periodo favorevole, ideale per iniziare qualsiasi attività. Secondo alcune ricostruzioni storiche la fondazione del nucleo gallico della città di Milano (allora nota come “Medhelanon”), risale al VI secolo a.C proprio in corrispondenza di questo evento, quando il principe gallico Belloveso condusse in Italia svariate tribù galliche transalpine.

SAMAIN – CAPODANNO CELTICO, patrocinato dal Comune di Milano , dalla Provincia di Milano e dalla Regione Lombardia, guida il pubblico alla scoperta dell’unicità e della ricchezza del patrimonio culturale della Lombardia e del suo capoluogo.
Le scorse edizioni hanno registrato un grande successo – 100.000 le presenze nell’appuntamento 2008 – con un pubblico eterogeneo, indice del desiderio di riscoperta delle proprie radici e di una parte ancora poco nota della storia della città.

www.capodannoceltico.com

 

Condividi.