Data unica per il Nordest di Francesco Guccini a gennaio 2010

FRANCESCO GUCCINI
22 gennaio 2010
Palasport di Padova
Il concerto è co-organizzato da Azalea Promotion e Zed Live

Il primo LP dal titolo “Folk beat n.1” risale addirittura al 1967… sono passati oltre quarant’anni e Francesco Guccini continua ancora a stupire ed incantare con la stessa passione ed entusiasmo dei primi giorni. Sul palco, Guccini sarà accompagnato dai compagni musicisti di sempre: Ellade Bandini (batterie e percussioni), Antonio Marangolo (sax e percussioni), Vince Tempera (pianoforte e tastiere), Pierluigi Mingotti (basso), Roberto Manuzzi (sax, armonica, fisarmonica e tastiere) e Juan Carlos “Flaco” Biondini (chitarre).

Dagli esordi come cantante nei primi anni ’60, Francesco Guccini in oltre quarant’anni di carriera ha raccontato e continua a raccontare in musica la storia del nostro Paese arrivando a toccare questioni piuttosto scottanti e talvolta scomode in merito ai principali cambiamenti politici e sociali che la gente comune si trova a dover affrontare, spesso senza conoscerle a fondo. Ma Guccini non è soltanto la voce della canzone politica e della ribellione, ma anche uno dei più importanti e prolifici autori della cosiddetta scuola della musica italiana più “impegnata”, paragonato ad altri grandi nomi della canzone d’autore nostrana tra cui spicca quello di Fabrizio De Andrè. I testi delle canzoni, infatti, rispecchiano appieno l’incredibile profondità poetica e la familiarità nell’uso del componimento in versi di questo straordinario artista, tanto da venire spesso considerato anche come vero e proprio poeta contemporaneo. I suoi pezzi sono inoltre usualmente accompagnati dal suono pulito della chitarra acustica, suonata direttamente dall’artista e spina dorsale di tutti i suoi componimenti.

Grazie al connubio sapientemente plasmato tra poeta e cantastorie, Francesco Guccini ha da sempre ottenuto un ampio consenso popolare che nei decenni si è progressivamente allargato dai sostenitori della cosiddetta “vecchia guardia” fino ad includere le nuove e più giovani generazioni. Brani storici come “Primavera di Praga”, “La Locomotiva” e “L’Avvelenata” hanno portato la coscienza popolare decisamente su un altro livello rendendo intere pagine di storia accessibili a tutti, continuando negli anni fino ad arrivare alle più recenti “Piazza Alimonda” narrante i fatti del G8 di Genova e “Canzone per Silvia” scritta per Silvia Baraldini.

Il concerto di Padova si annuncia come di consueto un concreto dialogo tra pubblico e cantante sulle note di canzoni magari datate, ma sempre attuali e soprattutto mai banali grazie alle quali il pubblico sarà in grado di rivivere tutte quelle emozioni che la sua inconfondibile voce ci ha regalato in tutti questi anni.

I biglietti sono già in vendita nei circuiti online Ticket One (http://www.ticketone.it), VivaTicket (http://www.vivaticket.it), Happy Ticket (http://www.happyticket.it) e nelle prevendite autorizzate Azalea Promotion, Box Office, Zed, Cariveneto, Bcc Veneto e Unicredit.

PREZZO DEL BIGLIETTO:
Posto Unico € 25.00 + d.p. € 3.75 = € 28.75

Per informazioni sulla data di Padova:
Azalea Promotion tel: 0431 510393 – e-mail: info@azalea.it – web: http://www.azalea.it
Zed Live tel: 049 8644888 – e-mail: info@zedlive.com – web: http://www.zedlive.com

Condividi.