Dave Grohl Ha proposto a PJ Harvey il ruolo di cantante dei Nirvana per una sera

Dave Grohl avrebbe proposto a PJ Harvey l’importante ruolo di cantante dei Nirvana in una temporanea reunion. Il chitarrista dei Foo Fighters, infatti, ha dichiarato a NME di aver contattato la cantante inglese perché la riteneva l’unica persona capace di sostituire il rimpianto chitarrista, morto suicida nel 1994. La reunion sarebbe dovuta avvenire alla recente serata del progetto Sound City Players a Londra e avrebbe visto l’inedito quartetto proporre un pezzo della storica grunge band; a far saltare il tutto, degli impegni concomitanti della cantante non resi noti.

PJ Harvey Bbc

Qualcuno ha avuto l’idea di reclutare PJ Harvey per cantare un pezzo dei Nirvana” ha dichiarato Grohl “Kurt e noi l’abbiamo ammirata e abbiamo pensato che sarebbe stato carino. Ci siamo guardati e abbiamo pensato ‘Dio, cosa succederebbe se suonassimo Milk It con Polly alla voce?’ Poi ci siamo guardati, concludendo che sarebbe stato bellissimo.. ma alla fine lei non è potuta venire!“. La forzata rinuncia di PJ Harvey, il cui ultimo lavoro è “Let England Shake“, ha fatto quindi saltare l’unica possibilità negli ultimi anni di vedere gli ex componenti dei Nirvana proporre un pezzo della loro ex band: non è in programma infatti, nei prossimi mesi, una vera e propria reunion con tanto di tour mondiale.

Condividi.