Dave Matthews Band giovedì al Palafabris di Padova

DAVE MATTHEWS BAND
giovedì 25 Febbraio ’10 ore 20,00
apertura porte ore 19,00 – inizio concerto DMB ore 21,00
Palafabris di Padova

Supporter Alberta Cross

E’ semplicemente una delle migliori band live del mondo, capace di vendere milioni di copie, di registrare leggendari sold out in ogni continente e soprattutto di rendere ogni concerto un evento unico e indimenticabile: è la Dave Matthews Band, che sarà in concerto a Padova giovedì 25 febbraio, presso il rinnovato Palafabris. Solo 3 date in Italia per la Dave Matthews Band, che suonerà anche a Milano e a Roma. Per la data di Padova sono già state vendute migliaia di biglietti: sarà possibile acquistare gli ultimi tagliandi disponibili anche direttamente alla cassa del Palafabris a partire dalle ore 18. Ad aprire il live, alle ore 20, Alberta Cross, una delle realtà rock più promettenti della scena indie statunitense.

L’ultimo lavoro, “Big whiskey and the GrooGrux King”, ha battuto tutti i record entrando nella classifica USA direttamente al primo posto con oltre 420.000 copie vendute; in Italia la DMB non è altrettanto nota, ma la capacità di questo leggendario gruppo di creare uno straordinario mood live non ha confini e anche i rari concerti italiani sono sempre grandi successi. L’album è il settimo in studio, il primo dopo “Stand up”, del 2005, e la critica non ha risparmiato ottime critiche, parlando addirittura del migliore lavoro della band. È la musica la qualità della Dave Matthews Band: senza fronzoli, senza scenografie imponenti o effetti speciali. Solo un sound e un ritmo che nasce dalla passione e da un’impeccabile intesa tra i membri della band.

Il gruppo è formato dal nucleo storico, con Dave Matthews alla chitarra, Stefan Lessare al basso elettrico, Boyd Tinsley al violino e Carter Beaufort alla batteria e percussioni, e da Jeff Coffin al sassofono, Tim Reynolds alla chitarra e Rashawn Ross alla tromba. Formatasi nel 1991 a Charlottesville, negli States, la Dave Matthews Band ha esordito con “Remember two things”, nel 1993, da subito classificato come uno dei dischi da non perdere della storia del rock. Il gruppo dà il meglio di sé nelle performance live, tanto che la maggior parte degli album che seguiranno saranno spesso registrazioni dal vivo.

“Under the table and dreaming”, del 1994, e l’album “Crash”, del 1996, fanno vendere alla band oltre dieci milioni di copie in tutto il mondo, lanciando brani che sono diventati dei classici, come “What you would say”, “Ants marching”, “Crash into me” e “Too much”. Da “Before these crowded streets”, del ’97, a Listener supported”” del ’99, fino a  “Everyday”, la Dave Matthews Band rafforza il suo legame con i fan e si costruisce una meritata fama di “jam band”, la cui abilità nel fondere blues, rock e jazz, soprattutto dal vivo, è senza pari. Dopo il successo di “Busted stuff”, nel 2002, esce il disco “Stand up” cui seguono numerose importanti registrazioni live pubblicate tra il 2006 e il 2008. Nel 2009 finalmente il nuovo lavoro di inediti, “Big whiskey and the GrooGrux King”.

I biglietti sono in prevendita presso Coin Ticketstore Padova e Treviso, Boxoffice, Primi alla Prima (Banca del veneziano, BCC del veneto, Casse rurali trentine), Cariparo, Unicredit, Ticketone, Charta.

Biglietti a partire da € 37, salvo eventuali commissioni bancarie o online.

Per informazioni www.zedlive.com o 049 86 44 888.

Condividi.