Dj Gruff: presentazione nuovo disco e jam session al Leoncavallo il 7 novembre

Quello del 7 Novembre al Leoncavallo è un vero e proprio evento nell’evento: una lunga jam session con tanti artisti di punta dell’hip hop italiano che si uniscono sullo stesso palco per festeggiare e presentare il nuovo disco di Dj Gruff ‘Sandro O B’. Il disco è l’ultimo di tante ‘opere’ di Dj Gruff, uno dei più importanti animatori della musica rap in italia, che si divide tra la sua patria e il Giappone dove ora vive e lavora.
Il concerto-evento al Leoncavallo è soprattutto una testimonianza di rispetto e affetto da parte della scena italiana per questo “maestro”: tutti gli artisti sul palco hanno partecipato e collaborano regolarmente con Gruff e questa sera ognuno di loro mette in gioco la propria arte per omaggiare il nuovo lavoro dell’artista di origini sarde.
Ci saranno mc di comprovata fama come Esa o Cenzou; giovani e talentuosi freestyler come Clementino; producer come 2 Ice e Bonnot ma anche percussioni “salentine” con Chiga (animatore del progetto di Gruff: ‘Gruffetti & the Sinfonaito’) e tanti altri artisti.

Per parlare di Gruff bisogna ripercorrere le tappe di un artista e uomo partito dalla Sardegna (sua terra natia) che ha iniziato a fare breakdance a Torino dal 1986. A Milano, da vita a Radical Stuff, storicamente il primo gruppo rap italiano, poi si muove a Bologna – città che lo adotta per anni – e collabora con un altro pioniere (Speaker Deemo) dando qui alle stampe il suo primo disco (uscito per una major, la Sony).
Nel 1994 stampa con i Sangue Misto l’album SxM: il disco è universalmente riconosciuto come una pietra miliare del rap italiano, oramai un classico.

Gruff, dalla seconda metà dei novanta, lavora su diversi progetti, collabora con gli amici di sempre Casino Royale e con l’etichetta nata da una loro costola, la Royalize, si trasferisce in Salento, continua a lavorare su progetti hip hop sempre più contaminati da altre sonorità, soprattutto quelle delle terre italiane come la Sardegna o il Salento.
Nel 2000  scratcha nel film “Zora la vampira”, partecipandovi con 2 canzoni. dal 2001 vive tra Torino e Tokyo e ha continuato a collaborare con vari artisti italiani e giapponesi. Parecchie collaborazioni in programma e vari progetti da portare a termine.
È inoltre un prolifico organizzatore di eventi musicali, tra cui: Gusto Dopa al Sole, festival rap/reggae che si svolge da otto anni in Salento, Valvarap ossia una sfida di rap; Valvascratch: sfida di scratch; Valvabeat: sfida di beat.. E’ insomma uno degli artisti più prolifici che l’italia dell’hip hop abbia partorito, è rispettato da tutta la scena e proprio per questo molti rapper nostrani saliranno sul palco questa sera, 7 novembre, per rendergli omaggio.

Al Leoncavallo, spazio anche a una seconda sala dove dj Tommy Tumble e Golden Bass animeranno la serata con selezioni tra dance hall raggae e jungle.

Apertura 22:30 – Ingresso 8 € | Leoncavallo: via Watteau 7(Mi) www.leoncavallo.org

 

Condividi.