E’ on line il videoclip di “Fame un Spritz”, il singolo di Sir Oliver Skardy & Fahrenheit 451

SIR OLIVER SKARDY

& FAHRENHEIT 451

DA OGGI ON LINE IL VIDEOCLIP DI “FAME UN SPRITZ”

http://videodrome-xl.blogautore.repubblica.it/2010/07/24/xl-anteprima-fame-uno-spritz-il-nuovo-video-di-sir-oliver-skardy-e-fahrenheit-451/

Il brano anticipa il nuovo disco “Piragna” in uscita il 21 settembre

 “È sbagliato proibire. Bisogna educare i giovani.”

Da oggi è possibile vedere on line il videoclip di “FAME UN SPRITZ” (alma music/Ossigeno Digital Distribution) il singolo che anticipa il nuovo disco di SIR OLIVER SKARDY & FAHRENHEIT 451 dal titolo “PIRAGNA” (alma music/Venus), in uscita il 21 settembre. “FAME UN SPRITZ” è, inoltre, da quindici giorni ai vertici della classifica singoli e album reggae di iTunes e conferma così il successo radiofonico.

Il videoclip rappresenta il ricordo di una “venezianità” di un tempo che ormai non c’è più: una volta lo spritz in campo rappresentava un momento importante della socialità che oggi è diventato proibitivo e un rito esasperato. Le scene hanno come sfondo l’inconfondibile Venezia e la spiaggia dal sapore esotico dell’Isola di Sant’Erasmo, considerata “l’Orto di Venezia” e una delle poche isole ad avere conservato il fascino intanto della laguna veneta.

“La canzone parla della venezianità dell’aperitivo, e in particolar modo dello spritz, dell’usanza delle persone di ritrovarsi in una piazza. Al giorno d’oggi – afferma SIR OLIVER SKARDY – è un rito esasperato: da una parte non c’è educazione, i più giovani vedono lo spritz come un modo per ubriacarsi insanamente, e dall’altra il proibizionismo che ci ruota attorno lo rende, non più un motivo di festa, ma solo un motivo per essere sorvegliati.”

“FAME UN SPRITZ” vuole essere più che un tributo all’esplosione della moda di questo aperitivo, una critica costruttiva e un messaggio per i giovani. Non per nulla SIR OLIVER SKARDY alla fine del videoclip brinda insieme a Valerio Silvestri (con lui nei Pitura Freska) con un semplicissimo bicchiere d’acqua.

“FAME UN SPRITZ” è la conferma di un connubio musicale di successo, quello tra l’icona del reggae della laguna veneziana, SIR OLIVER SKARDY, e il meglio del “venetian style”, i FAHRENHEIT 451. La freschezza estiva del ritmo, l’ironia tagliente del testo e le contagiose vibrazioni degli arrangiamenti travolgono chi ascolta “FAME UN SPRITZ”, catapultandolo in un mondo in levare tra reggae, ska e raggamuffin.

Ecco le date in cui sarà possibile ascoltare i nuovi brani di SIR OLIVER SKARDY & FAHRENHEIT 451:

23 luglio                  Bergamo Reggae Sunfest – Bergamo

25 luglio                  Italian Wave – Livorno

30 luglio                  Terossa di Roncà (VR)

31 luglio                  Marghera Village con The Original Wailers – Marghera Venezia

6 agosto                 Caorle

08 agosto               Majano (UD)

27 agosto               Marano Vicentino

28 agosto               Musicassociando  ’10 – Porto Tolle (RO)

29 agosto               Fiesso Umbertano

5 settembre           Verona

18 settembre         Canapaio – Parma

La collaborazione tra SIR OLIVER SKARDY e i FAHRENHEIT 451 è nata sul palco nel 2006 con “FAHRENHEIT 451 meets SKARDY”, show suddiviso in due parti in cui il gruppo ska veneziano presentava il proprio repertorio prima di offrirsi come backing band per il live del principe del reggae. Il sodalizio si è rafforzato nel tempo attraverso una fortunata serie di concerti ed è sfociato nel 2008 nella realizzazione del progetto “Destra Sinistra”, singolo accompagnato da un videoclip, basato sull’attualizzazione musicale e contenutistica del brano di Giorgio Gaber. Si è trattato in realtà di un doppio tributo/rivisitazione: il video infatti riprende e personalizza un altro “classico”, antesignano degli attuali videoclip, ovvero “Subterranean Homesick Blues” di Bob Dylan.

La stessa versione di “Destra Sinistra” farà parte dell’album “PIRAGNA”, che coronerà in autunno l’ormai solida relazione artistica fra SIR OLIVER SKARDY e i FAHRENHEIT 451.

www.skardy.itwww.myspace.com/skardyfahrenheitwww.almamusic.it

Condividi.