Electrovenice 2011, foto online

Il confine tra rock ed elettronica, molto spesso, è più sottile di quanto possa sembrare: questo è quanto successo al Parco San Giuliano di Mestre (VE) che, nel giro di una settimana, è passato dal grande raduno rock dell’Heineken Jammin Festival all’happening electro-dance dell’Electrovenice, che già alla sua seconda edizione si è meritato la palma di evento di riferimento della scena a livello nazionale.

Nomi di prestigio per una serata che, vista dagli occhi dei maligni, è sembrata già dall’annuncio più commerciale della precedente, ma comunque clamorosa: Fatboy Slim e Deadmau5 sono state le attrazioni principali, con il secondo che ha portato in Italia il suo spettacolare palco. Gli altri nomi non sono da meno: Afrojack, Sven Väth (con un esclusivo dj set al tramonto basato sui soli vinili), Goose, Reset!, NT89 e Lele Sacchi.

Un clima gradevole, se non fosse per alcuni momenti di pioggia, ha accolto il pubblico piuttosto numeroso (cifre ufficiose parlano di 12000 presenti): potete vedere qui sotto alcune foto della serata, degli artisti ma anche del pubblico.

Condividi.