Eleva Festival 2013, al via domani la nuova edizione

Eleva Festival 2013 inizia domani 31 agosto: il festival, che vuole essere sinonimo di cambiamento, avanzamento e innalzamento si spalmerà lungo la settimana che va dal 31 Agosto sino alla data cruciale del 7 Settembre. Meeting #1 – Nel primo Meeting, che si terrà sabato 31 agosto nello spazio esterno del Centro Internazionale Loris Malaguzzi(Prevendite disponibili a 8 euro), saranno ospitati artisti italiani di spessore internazionale. Tra gli artisti presenti ci saranno Andrea Arcangeli e FK Anyway, un esclusivo duo tutto “made in italy” che, in quanto ad esperienza, originalità, ricerca ed innovazione del suono non teme rivali, e che come cyberalchimisti mescola all’interno del laboratorio extratecnologico della console suoni, ritmo e improvvisazione, per mezzo di effetti vibranti e ipnotici. Si strizzerà poi l’occhiolino a sonorità più Oniriche e Pop con il live dei Wolther Goes Stranger, che dal 2007 sono il progetto curato da Luca Mazzieri (degli “A Classic Education”), il quale unendosi a Massimo “Colla” e Linda “Bru”, mescola italiano ed inglese; Wolther sono attualmente in studio a registrare il primo album, dopo aver riscontro un discreto successo con i vari EP pubblicati.

La punta di diamante sarà Silvie Loto, giovane artista italiana che ha già avuto grande successo curando numerosi progetti, come l’album uscito qualche mese fa sulla prestigiosissima etichetta teutonica Bpitch Control, e collaborazioni con i migliori produttori internazionali, come ad esempio Marco Carola; Silvie ha la capacità di entusiasmare il pubblico come pochi grazie alla sua ampia conoscenza musicale e alle sfumature di genere che emergono durante il djset. Alfa, resident del party Wow, Leopard di Cafeloco e Quia Mobile Disco faranno da supporto a questi importanti artisti, insieme alla massiccia parte visiva curata dai The Lumiere Brothers, che “mapperanno” la facciata di un edificio del Centro Internazionale Loris Malaguzzi, donandogli vita propria.

Meeting #2 - Nel secondo Meeting di mercoledi 4 Settembre alla Ex Centrale Elettrica (5 euro alla porta) il festival si pone l’obiettivo di rispolverare uno storico edificio della prima periferia cittadina. La pietanza principale sarà il live psych-pop dei Dumbo Gets Mad, un duo che nasce nel 2010 fra Los Angeles e Reggio Emilia, e che nel 2011 produce e pubblica un LP,“Elephants at The Door”, che da loro successo e notorietà grazie anche ai loro live spensierati e coinvolgenti, confermato e rilanciato con l’album del 2013 “Quantum Leap”. Ad affiancare questi lanciatissimi artisti ci saranno due coppie di dj a stampo techno e house, Matteo Cabassi & Alexander Cherry e Reis & Pitz di Infinity Label, i True Love Ensemble di Cafeloco improntati principalemente su sonoritò Deep-House e i BeatRecHardDisk di Microclub.

Meeting #3 – Per quanto riguarda il Meeting finale del 7 Settembre, il programma prevede una serie di eventi intineranti che hanno l’ambizione di interagire con varie location come Il Centro Int. Loris Malaguzzi, l’Arena Campovolo e l’Arci Tunnel. La giornata inizierà alle 15 con l’Ableton Workshop presentato da Cambusa Wave Production alla Villa Arci del Centro Internazionale Loris Malaguzzi, dove il docente certificato Damiano Rocco illustrerà durante le 4 ore del Workshop il procedimento necessario alla realizzazione di una traccia con il programma Ableton (Iscrizione gratuita 40 posti disponibili). Alle ore 19 (Ingresso gratuito) si terrà all’interno dello splendido salone del Centro Internazionale Loris Malaguzzi si terrà un aperitivo con il djset sperimentale di Nikas Wolf di Bragging e di Lorenzo Fornaciari di Cafèloco. L’intero festival vivrà il momento di massimo splendore quando si sposterà alle 20 all’Arena Campovolo di Festareggio (Prevendite disponibili a 12 euro) quando artisti affermati si susseguiranno tra live e djset.

Non ha bisogno di grandi presentazioni Grantley Grant Marshall, in arte Daddy G, membro e fondatore dei Massive Attack i cui djset sono leggendari non solo per i suoi mixaggi ma anche per la sua capacità di rockeggiare letteralmente con il microfono. Steve Bug, nome di assoluto spessore attualmente fra i migliori produttori al mondo di Techno, nonché fondatore della famosissima etichetta discografica Poker Flat Recordings con la quale è diventato popolarissimo in tutto il mondo, etichetta-manifesto della musica clubbing e bandiera rappresentativa di un movimento tedesco, che tutt’ora splende di luce propria, sarà presente all’Arena. Per nome e per conto del gruppo newyorchese Hercules & Love Affair sarà presente il fondatore Andy Butler, dj amante dei bassi pieni e delle sonorità più glitterate, e produttore del gruppo, il cui primo album, intitolato omonimamente “Hercules and Love Affair”,risale al 2008, e che è attualmente pronto per l’uscita del nuovo album prevista per settembre 2013. Il live che da mesi riscuote successo in tutta Europa è quello di Benoit & Sergio, un duo proveniente da Washington USA, che può essere senz’altro definito come una delle grandi novità della musica elettronica dell’ultimo biennio; il loro modo rivoluzionario di fare musica e di proporla spensieratamente, il giusto connubio tra sonorità pop, dance e beat-house, la presenza scenica non banale, sono tutte caratteristiche che hanno catturato l’attenzione del grande pubblico.

In totale sintonia con questi grandi artisti saranno presenti i Nerd Flanders portatori del verbo Future Techno, e Labotech, duo emiliano di stampo Tech-House. La prima edizione di Eleva si concluderà con l’Aftershow  che inizierà all’1:00 all’Arci Tunnel (Prevendite disponibili e ingresso con tessera Arci). L’apertura dell’Aftershow sarà affidata alla musica Deep dei Weekend Warriors e al djset degli S.Boyz, che maneggeranno sonorità House e Bass prima dell’inizio del djset del grande ospite britannico: Blawan. Il londinese Blawan, uno dei produttori più interessanti del momento, ha la innata capacità di emergere dal gruppo con le sue produzioni Garage e con i suoi djset dritti e pungenti, che gli permettono di travolgere il dancefloor con l’impeto di un treno; sonorità evolute e un po’ intellettuali tra bass-music e post-dubstep vengono proposte al pubblico senza un attimo di tregua. Al termine di questo show saliranno T Bone del Pump This, enciclopedia vivente della club-music e Ricardo Baez, nuova scoperta della Gomma Records. Ad affiancare i The Lumiere Brothers nelle videoproiezioni dell’Arena Campovolo e dell’ Arci Tunnel è stato chiamato Black Elephant / A.C. con l’obiettivo di offrire uno spettacolo visivo coinvolgente e amalgamato al contesto.

Prezzi e modalità di acquisto

Prezzi ingressi singoli:

Meeting #1 – 8 euro prevendita

Meeting #2 – 5 euro alla porta dalle ore 19

Meeting #3 Malaguzzi – free

Meeting #3 Campovolo – 12 € prevendita

Meeting #3 Aftershow – TBA

Prezzi ingressi abbonamento

Meeting #3 Full  – 18 € prevendita

All In Pass Meeting #1+Meeting #2+Meeting #3  – 23 € prevendita

Biglietti online del festival:

http://www.mailticket.it/index.php/it/categorie/details/2026-eleva-advanced-music-meetings_xi13.html

 

Per maggiori informazioni riguardanti il Festival, per come raggiungerci o per rimanere aggiornati sulle ultime novità:

www.elevafestival.com

eleva-festival-2013-2

Condividi.