Festival di Sanremo 2013: la classifica finale

Il Festival di Sanremo 2013 è finito questa notte verso l’una. La classifica finale dei primi tre posti ha visto la vittoria di Marco Mengoni, il secondo posto di Elio e Le Storie Tese e il terzo dei Modà. Bene. Ma il resto? Le percentuali di voto tra televoto e Giuria di Qualità e il ranking definitivo dei quattordici artisti che hanno partecipato alla gara dei “Big” sono arrivati intorno alle ore 13 di domenica 17 febbraio.

I dati a disposizione, per lo meno quelli che si sono intravisti rapidamente ieri sera nelle convulse fasi finali del Festival, riguardano il podio della manifestazione:

CLASSIFICA FINALE combinata televoto+giuria di qualità
Mengoni 36%
Elio 33%
Modà 31%

TELEVOTO
Mengoni 44%
Modà 34%
Elio 22%

GIURIA DI QUALITA’ (ogni giurato aveva a disposizione 20 gettoni)
Elio 44%
Mengoni 28%
Modà 28%

L’ordine di arrivo definitivo dei partecipanti, come dicevamo, è stato comunicato con circa dodici ore di ritardo rispetto alla conclusione effettiva della manifestazione.

CLASSIFICA FINALE combinata televoto+giuria di qualità
Marco Mengoni
Elio e le storie tese
Modà
Malika Ayane
Raphael Gualazzi
Daniele Silvestri
Max Gazzè
Chiara
Annalisa
Maria Nazionale
Simone Cristicchi
Marta sui tubi
Simona Molinari e Peter Cincotti
Almamegretta

TELEVOTO
Marco Mengoni
Modà
Annalisa
Chiara
Raphael Gualazzi
Elio e le Storie Tese
Maria Nazionale
Daniele Silvestri
Simone Cristicchi
Simona Molinari e Peter Cincotti
Malika Ayane
Max Gazzè
Marta sui tubi
Almamegretta

GIURIA DI QUALITA’
Elio e le storie tese
Malika Ayane
Raphael Gualazzi
Daniele Silvestri
Max Gazzè
Marco Mengoni
Modà
Chiara a pari merito con Marta sui tubi
Maria Nazionale
Simone Cristicchi
Annalisa
Simona Molinari e Peter Cincotti a pari merito con Almamegretta.

Infine ci limitiamo a constatare come ancora una volta si sia persa l’occasione di realizzare un sistema di televoto affidabile (inquietanti i messaggi che ogni tanto lo stesso Fazio ricordava, o che apparivano in basso al teleschermo, che raccontavano di come il televoto sfuggisse a qualsiasi meccanismo di controllo e che ci si affidava alla correttezza dei votanti stessi per avere un dato attendibile…tera-LOL) e per lo meno di informare, come la normalità imporrebbe, al termine della competizione i telespettatori dell’ordine di arrivo definitivo, essendo questa una gara che si basa su un televoto carissimo (1 euro e 1 centesimo a sms o telefonata) e una kermesse in cui girano un mare di soldi.

Condividi.