Festival di Sanremo 2014, gli ospiti delle serate

festival-di-sanremo-2014-ospiti-serate

Il Festival di Sanremo 2014 alza ufficialmente il sipario sulla nuova edizione. Ospiti delle serate, dichiarazioni, anticipazioni e buoni propositi sono stati espressi quest’oggi in Liguria nella conferenza che ha visto presenti gli Stati Generali dell’evento e della Rai. Quello che fondamentalmente interessava molto sia ai giornalisti riuniti in sala stampa, sia a quelli collegati via web grazie alla diretta streaming, era l’elenco delle presenze nazionali e internazionali extra gara. Non si è più negli anni Ottanta e nemmeno nei Novanta, quando il PalaRock prima e gli assegni a sei zeri staccati per mettere in piedi dei cast stratosferici, garantivano la presenza superstar di livello assoluto. Se non altro ora il playback è bene o male scomparso (utilissimo avere i Queen, tanto per fare un nome, ospiti e usare il playback no?), ma l’austerity ha imposto scelte drastiche quando si tratta di selezionare le presenze.

Se l’anno scorso Asaf Avidan e Birdy hanno fatto smandibolare le folle, quest’anno Fazio e compagni tentano il bis, puntando su Rufus Wainwright, Stromae, Paolo Nutini, Damien Rice (sopra in cover story) e Cat Stevens. A livello tricolore invece ritorna dopo anni in Rai Renzo Arbore (riceverà anche un premio speciale), uno di quei nomi che mettono tutti d’accordo, vista la caratura del personaggio e l’importanza che lo stesso ha rivestito nel riuscire a fare “l’altra televisione mentre era in televisione” (cit. by Fazio stesso). Raffaella Carrà, Claudio Baglioni e Gino Paoli (attuale illuminato presidente dell’altrettanto illuminata SIAE, oltre che cantante) guidano l’avanguardia del Belpaese (“Sono tutte nuove proposte queste”, sibila in merito la Littizzetto), mentre Laetitia Casta porterà un po’ di gnoccaggine sul palco dell’Ariston.

A dire il vero pare che qualche altro nome grosso possa mancare all’appello, di certo non è ancora dato sapere chi sarà presente al fianco dei quattordici “Campioni” nella serata di venerdì, quando il Club Sanremo (nome dato allo show della giornata che precede la finalissima per sancire un’unione fino a oggi affatto scontata tra il Festival e il Club Tenco) omaggerà la tradizione cantautorale nazionale con una serie di duetti e la riproposizione di canzoni d’annata.

Si è parlato anche di Pre e Post Festival. Nel dettaglio l’Anteprima sarà gestita in autonomia da Pif, brillante conduttore e giornalista ora in forza a MTV, noto per i successi ottenuti con la trasmissione Il Testimone e Il Testimone Vip. Il Dopo-Festival sarà trasmesso in esclusiva sul web, a rafforzare un concetto che vede quella che è tradizionalmente una delle istituzioni televisive più ancorate al passato, spostarsi inevitabilmente sul web. Funzionerà? Chissà, di certo oggi il link per vedere la conferenza in streaming non era certo rintracciabilissimo sul portale del Festival, ma le valutazioni complessive si fanno a fine torneo…

festival-di-sanremo-2014-cantanti-big-interviste

Condividi.