Giuseppe Di Benedetto a marzo l’EP d’esordio prodotto da Barley Arts

giuseppe-di-benedetto-barley

Giuseppe Di Benedetto, pianista e compositore palermitano, fa il suo debutto ufficiale in data odierna, con il singolo “Rèpartir” reso disponibile negli store digitali. Il brano anticipa l’EP di esordio che verrà pubblicato nei primi giorni di marzo.

Lo sbarco nel panorama discografico è stato guidato da Barley Arts, storica agenzia di promozione e organizzazione eventi in Italia, che dopo un lungo periodo di inattività torna ad occuparsi nuovamente di produzione discografica. Tutto ciò è scaturito dall’incontro tra Claudio Trotta, fondatore di Barley, e l’artista siciliano. Il patron di Barley Arts ha infatti dichiarato di essere rimasto letteralmente folgorato dall’ascolto del materiale che è stato sottoposto alla sua attenzione, a tal punto da decidere di tornare a produrre un artista a distanza di 8 anni dall’esperienza con ArteNativa che aveva lanciato, tra gli altri, L’Aura.

Un autentico colpaccio per Giuseppe Di Benedetto, che si affaccia sul mercato discografico con un biglietto da visita d’eccezione. Oltre ad essere il fondatore del cosiddetto Quintetto Siciliano, con cui ha suonato in Italia, Spagna, Germania, Svizzera, Argentina, Cile, Uruguay e Canada, ha anche già composto per la televisione e per il cinema. Il suo brano “Sweet Lullaby”, ad esempio, è stato scelto per lo spot “Mediaset per il Sociale” del 2009, mentre alcune sue musiche sono state trasmesse da Rai Due e Rai Nettuno. Nel luglio 2010 ha aperto a Vigevano il concerto del cantautore Roberto Vecchioni e nel 2012 è avvenuto il suo primo contatto con il mondo del cinema. In quell’anno infatti i suoi brani “Danza Pierrot” e “Sweet Lullaby” sono stati scelti dal regista Daniele Cini per essere inseriti nel cortometraggio “Lasciare Segni”.

(photo credit: Elena Di Vincenzo)


Condividi.