Glastonbury 2014 sold out record in appena 87 minuti.

Dopo aver regalato i Rolling Stones ai fortunati che erano riusciti ad assicurarsi i biglietti per l’edizione 2013, terminati in appena 100 minuti, ecco che Michael Eavis può tornare oggi a gongolare vantando un nuovo strabiliante record: i 120.000 ingressi messi a disposizione per Glastonbury 2014 sono andati esauriti in 87 minuti. Lo storico organizzatore del festival europeo per eccellenza ha infatti dichiarato: “Siamo ancora una volta sorpresi dal numero di persone che ha cercato di unirsi a noi per il Festival, e ci dispiace che molti di voi non siano riusciti ad ottenere un biglietto. Cerchiamo sempre di offrire il sistema di vendita più corretto possibile, ma quando la domanda eccede di molto l’offerta è inevitabile che alcune persone rimangano deluse”.

Attendendo la primaverile fase di resale, si infiammano nuovamente le scommesse sui pezzi da novanta che andranno a riempire il vastissimo cartellone, attualmente ancora vuoto. Eavis stesso aveva accennato, non molto tempo fa, a tre grandi nomi mai apparsi sul palco piramidale, aprendo la strada a numerose ipotesi che avevano convinto 1 milione di persone a registrarsi con la speranza di portare a casa un biglietto. Gli headliner più quotati per i bookmaker sono Fleetwood Mac, Prince, David Bowie e Foo Fighters, con la reunion degli Oasis non ancora completamente esclusa.


Condividi.