Glee Il cast si riunisce per ricordare il deceduto Cory Monteith

Il cast di Glee si è riunito nei giorni scorsi per registrare una puntata in onore di Cory Monteith, l’attore trovato morto lo scorso 13 luglio in una camera di albergo a seguito di un fatale mix di eroina e alcol. Un produttore del canale televisivo Fox ha rilasciato un comunicato sull’argomento: “Oggi, Ryan Murphy e Lea Michele hanno riunito il cast e la crew di Glee, assieme a colleghi dello studio e del network, per condividere ricordi e musica in un commovente tributo alla vita di Cory Monteith“.

La premiere della quinta stagione della serie televisiva è stata spostata al 26 settembre, probabilmente per lavorare ad una puntata speciale che potrebbe trovar spazio nel terzo capitolo della stagione. La scelta sarebbe quella di voler far morire il suo personaggio, Finn Hudson, posticipando le registrazioni per fare in modo che colleghi non venissero influenzati dai sentimenti avuti questa settimana, nella vita reale.

Condividi.