Gli Stiff Little Fingers ritornano in Italia

Hub Music Factory annuncia – per aprile 2010 – il tour di Stiff Little Fingers. Il gruppo irlandese di Belfast torna in Italia, come sempre capitanato da Jack Burns – leader indiscusso della band – e con il gradito rientro del bassista originale, Ali Mcmordie.
Il tour italiano sara’ l’occasione per presentare alcuni nuovi brani del loro prossimo album in studio che non ha ancora una data di pubblicazione certa.

Dopo aver visto un concerto dei Clash a Belfast, Jake Burns (Voce e chitarra) – Henry Cluney (Chitarra) – Ali McMordie (Basso) – Gordon Blair (Batteria, poi sostituito da Brian Faloon), decidono di formare una band. Probabilmente il nome del gruppo, Stiff Little Fingers, e’ stato mutuato da una b-sides di un 45 giri dei Vibrators.
Jake Burns, nel giro di poco tempo (novembre ’77), sforna due brani cattivi e politicizzati che diverranno autentici anthem: ‘Suspect Device’ e ‘Wasted Life’. La voce rabbiosa e stravolta di Burns, unita alle liriche da barricata ed al punk-rock furioso di quei tempi, sono pugni in pieno volto che non lasciano scampo. Il successo dei brani nei concerti porta alla firma con la storica etichetta Rough Trade, (poi sostituita da numerose altre). Da allora sono decine i singoli e gli album e centinaia i concerti di questa grandissima band.

Ecco le dal prossimo tour italiano:
07/04/10 Estragon club – Bologna 
08/04/10 Init club – Roma
09/04/10 Live club – Trezzo sull’Adda (MI) 
10/04/10 Extramusic – Recanati (MC)

info: www.slf.com; www.hubmusicfactory.com

 

Condividi.