Guns N’ Roses, il chitarrista Richard Fortus parla del nuovo album

guns-n-roses-nuovo-album-2014-revolver-golden-gods-awards

Dopo il ritorno di Duff McKagan in line-up per sostituire provvisoriamente Tommy Stinson (impegnato con i suoi Replacements), si torna ancora a parlare del futuro dei Gun N’ Roses. In occasione dei Revolver Golden Gods Awards 2014, le premiazioni per i talenti rock e metal tenutisi lo scorso 23 aprile al Nokia Club di Los Angeles, il chitarrista Richard Fortus ha rivelato in un’intervista che la band è attualmente al lavoro sul nuovo materiale. Stando alle parole di Fortus il prossimo capitolo discografico di Axl Rose e soci potrebbe essere pubblicabile entro il prossimo anno. Queste le parole rivolte ai microfoni del red carpet, pochi istanti prima dell’esibizione: “Se tutto va bene molto presto avremo nuovo materiale da pubblicare. Probabilmente nel corso del prossimo anno. A breve saremo a Las Vegas tutti insieme, perciò spero che riusciremo a chiuderci in una stanza e iniziare a dare forma ai nuovi brani“. Dichiarazioni da prendere con le pinze, alla luce del travagliato iter (a voler usare un eufemismo) che ha dato alla luce “Chinese Democracy”, l’ultimo album degli statunitensi pubblicato nel 2008, ma in linea con il crescente entusiasmo degli attuali componenti del combo.

L’esibizione dei Guns ha anche visto sul palco nuovamente McKagan, sempre più vicino ad Axl dopo il rinnovato feeling ritrovato sul palco in occasione del tour in sudarmerica. “Appetite For Destruction”, “Use Your Illusion” e “Chinese Democracy” sono solo alcuni dei brani proposti durante il set, subito dopo la premiazione che ha visto il frontman aggiudicarsi il “Ronnie James Dio Lifetime Achievement Award”.


Condividi.