Guns N Roses Reunion Hall Of Fame Axl si scusa

Guns N Roses reunion Hall Of Fame Axl si scusa

Axl Rose, che solo settimana scorsa tramite una lunga lettera aveva rifiutato di prender parte alla cerimonia d’introduzione dei Guns N’ Roses storici nella Rock and Roll Hall of Fame, non partecipando all’evento e rifiutando persino di ricevere il riconoscimento in absentia, si è ora scusato con la città di Cleveland per la sua decisione, ancora con una lettera fiume. Infatti, tramite la pagina personale di TwitLonger, il cantante ha affermato di “Volersi scusare con Cleveland per non aver preso parte alla cerimonia. Credo comunque che tutti sappiano quanto ami esibirmi nella loro città“, aggiungendo successivamente anche questo: “Spero possiate perdonarmi e spero inoltre di rivedervi il prima possibile“. Tuttavia, oltre alle scuse, Axl ha anche sollevato dei dubbi sulla natura dell’istituzione della Hall of Fame: “Ancora oggi non ho ben capito su cosa si basi la Hall of Fame, come e perché riesca ad avere dei profitti, dove finiscano questi soldi, chi decida chi debbano essere i votanti per decidere le nomination all’introduzione, e soprattutto su quali criteri si stabilisca se uno è abbastanza ‘rock’ per essere accolto nella sala. Il mio non è un attacco, sono solo domande che pongo perché io stesso non ho elementi sufficienti se non per avere idee piuttosto confuse. Certamente le mie informazioni sono così scarse tanto da non poter emettere un giudizio“.


YouTube

Condividi.