Heineken Jammin’ Festival 2010: ecco chi ci sarà

 

E’ stata svelata oggi a Venezia la line up dell’edizione 2010 dell’Heineken Jammin’ Festival. Dopo un anno sabbatico ritorna la kermesse che ha visto esibirsi nel corso degli anni i top artist massimi a livello nazionale ed internazionale. In un’affollata conferenza stampa, l’organizzatore Live Nation ha comunicato i nomi delle principali attrazioni che si alterneranno dal 3 al 6 luglio.

 

3 luglio: AEROSMITH, CRANBERRIES & MORE

4 luglio: GREEN DAY, 30 SECONDS TO MARS, RISE AGAINST & MORE

5 luglio: BLACK EYED PEAS, MASSIVE ATTACK LATE SHOW & MORE

6 luglio: PEARL JAM, BEN HARPER, SKUNK ANANSIE, GOSSIP, WOLFMOTHER & MORE

 

Fra i relatori della conferenza, il sindaco di Venezia Massimo Cacciari e Roberto De Luca, responsabile di Live Nation. Quest’ultimo ha spiegato che nel 2009 l’Heineken Jammin’ Festival non si è tenuto per mancanza di artisti validi. Ha inoltre precisato che l’edizione di quest’anno si terrà al parco San Giuliano, che con la sua area di 700000mq è la location maggiormente indicata per il Festival. Il luogo si potrà facilmente raggiungere via treno o auto, ma ci saranno anche collegamenti via battello. Inoltre, l’area prescelta presenterà pure luoghi deputati al relax e al divertimento extramusicale; pare, infatti, che sarà presente un’area – cinema.

De Luca sottolinea i propositi ambiziosi per quest’edizione: le previsioni dal punto di vista dell’impegno economico sono ingenti, si parla di circa il 30% del budget marketing. Inoltre, la speranza è quella di avere un’affluenza stimata fra le 120mila e le 160mila persone, divise nei 4 giorni, con un potenziale massimo di 50mila visitatori al giorno.

Intanto Cacciari, scherzando sui suoi gusti musicali, limitati ad Elvis, ha però affermato l’utilità dal punto di vista sociale della presenza dell’Heineken Jammin’ Festival, criticando fra l’altro le divisioni fra musica colta e musica leggera.  

Sono stati resi noti anche i prezzi dei biglietti: 50 euro per il giorno singolo, 130 euro per l’abbonamento di 3 giornate e 160 euro per i 4 giorni. Confermato anche il contest per le band emergenti, nei prossimi giorni verranno resi noti i dettagli della gara.

 

Segnaleremo gli sviluppi del bill nei prossimi giorni.

Condividi.