HJF 2010: nel cast anche Editors e Stereophonics

EDITORS

STEREOPHONICS

THE BASTARD SONS OF DIONISO

PLAN DE FUGA

ARRICCHISCONO IL CAST

DI HEINEKEN JAMMIN’ FESTIVAL 2010

 

Quattro nuove band arricchiscono il prestigioso cast di Heineken Jammin’ Festival 2010.

Gli inglesi Editors, una delle rivelazioni del panorama rock degli ultimi anni divideranno il palco di Heineken Jammin’ Festival 2010 con Green Day, Thirty Seconds to Mars e Rise Against domenica 4 luglio.

Usciti con il loro terzo lavoro in studio In this Light and on this Evening, nell’ottobre del 2009, gli Editors sprigioneranno sul palco tutta l’energia che li ha consacrati una delle migliori live band in circolazione.

Sabato 3 luglio sarà la volta dei gallesi Stereophonics che si esibiranno al fianco di Aerosmith e The Cranberries.

Un contesto d’eccezione per la band di Kelly Jones che, dopo l’uscita a gennaio dell’album Keep Calm and Carry On, spopola sui palchi internazionali. Attivi dal 1992 gli Stereophonics sono considerati dagli addetti ai lavori e dal pubblico una delle migliori band britanniche.

Luci della ribalta anche per i trentini The Bastard Sons of Dioniso; la band rivelazione della penultima edizione di X Factor, uscita nell’ottobre del 2009 con l’album In Stasi Perpetua, avrà l’onore di calcare il palco di Heineken Jammin’ Festival il 4 luglio.

Infine, ancora un nome italiano per la giornata del 3 luglio. Si tratta dei Plan De Fuga, il combo bresciano autore di un rock con influenze funky e dark porterà on stage i brani del primo album In a Minute.

Giunto alla sua dodicesima edizione, Heineken Jammin’ Festival 2010, organizzato da Live Nation e promosso da Heineken Italia si conferma l’appuntamento più prestigioso dell’anno per gli amanti della musica live.

Condividi.