Hydrogen Festival 2012 presentazione evento

L’Hydrogen Festival 2012 si presenta con un calendario di spicco e dodici appuntamenti estivi imperdibili che si svolgeranno presso l’Anfiteatro Camerini di Piazzola sul Brenta (Padova), tra cui spiccano Sting, Billy Idol, Alanis Morissette, Jon Baez e Ben Harper. Non solo musica internazionale, vista la presenza di Tiziano Ferro, Franco Battiato e Massimo Ranieri, per un evento che non ha mai smesso di rinnovarsi e di puntare all’eccellenza. Valeria Arzenton, responsabile del Coordinamento Generale di ZED, ci spiega che cos’è il festival Hydrogen: “L’Hydrogen Festival è oggi uno dei più importanti appuntamenti con la musica dal vivo in Italia. Giunto alla quinta edizione, ha negli anni ospitato artisti come Massive Attack, Ozzy Osbourne, Jonh Fogerty, ZZ Top, Europe, Motorhead, Elton John e molte altre star italiane e straniere, conquistando il pubblico sia attraverso la programmazione, sia grazie alla capacità di offrire un servizio di qualità in termini di accoglienza, comodità, qualità dell’audio. Anche la bellezza della location e la facilità con cui si raggiunge hanno contribuito al successo.”

Come avviene la selezione degli artisti che formano poi il cast del festival?Selezioniamo gli artisti ascoltando da un lato la nostra passione (siamo tutti amanti della musica, ovviamente), da un lato il nostro pubblico, cercando sempre di accontentare sia chi ama il pop, sia chi cerca il rock più vero.”
Su quale serata puntate maggiormente?A differenza delle passate edizioni, quando avevamo chiaramente degli appuntamenti di punta, quest’anno abbiamo un calendario dove nessuna data è inferiore alle altre: se è infatti vero che Sting avrà più pubblico di Battiato con l’Orchestra Sinfonica, per noi non è evidente che un concerto sia più importante dell’altro; si tratta solo di generi diversi, ed è un semplice esempio. Chiaro comunque che ci aspettiamo da Harper e Sting due grandissimi eventi.”
Come vede la situazione attuale della musica in Italia?La situazione attuale risente indubbiamente della crisi e stiamo cercando, soprattutto per la stagione invernale, di andare incontro al nostro pubblico con tariffe più popolari, formule fedeltà e riduzioni per gruppi. Speriamo che anche le produzioni italiane e internazionali cerchino di cambiare il mercato abbassando i cachet e proponendo magari concerti meno “spettacolari” e più di sostanza, in modo da poter intervenire sui prezzi. La musica è troppo importante nella vita delle persone.”

Hydrogen Festival 2012 Piazzola sul Brenta (Padova) programma concerti
THE CRANBERRIES 30 giugno
JOAN BAEZ 4 luglio
BILLY IDOL 7 luglio
TIZIANO FERRO 8 luglio
STING 10 luglio
WOLFMOTHER 11 luglio
THE CULT 13 luglio
GIACOBAZZI SHOW 14 luglio
ALANIS MORISSETTE 17 luglio
FRANCO BATTIATO con Orchestra Sinfonica Arturo Toscanini 19 luglio
BEN HARPER 20 luglio
MASSIMO RANIERI 21 luglio

Condividi.