I Finley prossimi al nuovo disco, pubblicano un EP

Riceviamo e pubblichiamo.

Sono una “band at work” i Finley. Talmente impegnati da dover centellinare le loro “apparizioni pubbliche”. Hanno fatto un’eccezione a maggio per i “TRL Awards” di MTV e a settembre per la finale del “MTV Coca Coca Live” presentando, in entrambe le occasioni, il loro ultimo successo, “La mia notte”.
La loro vita degli ultimi mesi, l’hanno comunque passata in studio, a plasmare idee, sudore e suoni in una enorme quantità di nuove canzoni.

I Finley sono ancora in quello studio, sono ancora “at work”, ma la voglia di far sentire i brani già pronti al mondo intero, di portarli fuori da quelle quattro mura per far esplodere le casse di stereo ed ampli di tutta Italia é decisamente troppa. Riscrivendo la logica discografica “classica”, per delinearne una nuova di come un gruppo “teen” diventi adulto, i quattro ragazzi decidono di fare uscire il prima possibile i sei pezzi che sono già pronti (su oltre trenta che sono stati scritti!), nonostante il loro nuovo album “ufficiale” resti comunque fissato per l’inizio del 2010. Il titolo segue spontaneo, “Band At Work”, e la data é fissata: il 20 novembre quello che sarà il primo EP dei Finley sarà in tutti i negozi, preceduto dalla furia aggressiva del singolo “Gruppo Randa”.

“Siamo innamorati di questa canzone”, hanno dichiarato i Finley. “Per il nostro nuovo album ci siamo messi in gioco completamente, prendendoci tutto il tempo necessario e portando a termine tutta la parte della pre-produzione in totale autonomia. Siamo contentissimi di quello che abbiamo fatto finora, ed é per questo che non ce la facevamo più ad aspettare: volevamo far ascoltare anche a voi quello che gira nelle nostre teste e nelle nostre casse già da un po’”. Proprio per questi motivi la scelta del singolo é stata difficilissima ma alla fine Gruppo Randa ha messo d’accordo tutti: é un po’ lo slogan di questa nuova band, un gruppo che é cresciuto anagraficamente, certo, ma soprattutto di testa e che guardandosi attorno vede tante cose che non gli piacciono. La rabbia, l’energia, la voglia di cambiare le cose facendo a modo proprio si sente, e tanto, nei suoni del disco che é senza ombra di dubbio il più duro e il più rock di sempre.

“Lo dichiaravamo già con ‘La mia notte’”, aggiunge Pedro. “La frase ‘Oggi voglio viverla come fosse l’ultima’ é amplificata all’ennesima potenza in ‘Gruppo Randa’: ‘Dovunque si va, qualunque cosa si fa, siamo solo noi’. E’ una canzone che non vediamo l’ora di farvi ascoltare”.

Su “Band At Work” ci saranno altri 5 pezzi, scelti dai Finley tra tutto il nuovo materiale ed eletti a fedele rappresentazione del loro stato attuale. “Fuori”, una riflessione ironica sui media e sulla cronaca di oggi, “Svegliami”, un’esortazione a vedere più cose possibili e ad arricchirsi tramite l’esperienza, “Le ragazze vogliono qualcosa in più”, che gioca con i nomi di alcune ragazza contenuti in canzoni ‘storiche’, “La mia notte”, che é già stata un grande successo e che riassume alla perfezione il modo dei Finley di affrontare la vita.

In conclusione, questo EP segna un’evoluzione dei Finley verso un suono più duro, più rock, assecondato alla perfezione da testi graffianti e più maturi.

 

Condividi.