I Linea77 festeggiano dieci anni di carriera con un mini tour invernale

Tanti auguri Linea 77! Dieci anni di successi e non sentirli  per niente: il 29 settembre 1999 uscì “Too Much Happiness”, il primo album della band torinese, e da quel giorno la loro voglia di suonare – dal vivo e in studio – non sembra davvero conoscere crisi. I cinque musicisti torinesi  –  per celebrare quella fatidica data – partiranno a dicembre per una mini tournée di quattro date:

il 10 dicembre al Circolo Magnolia di Segrate, l’11 alla Stazione della Birra di Roma, il 19 al Centro Sociale Pedro di Padova, per chiudere il giorno seguente a Cirié, proprio vicino alla loro Torino, per una data al Taurus. I concerti avranno una setlist davvero particolare, che ripercorrerà tutte le canzoni del primo album, senza tralasciare (ovviamente) i più grandi successi della band.

D’altra parte, proprio in questi giorni, i Linea stanno partendo, destinazione Los Angeles, per registrare il nuovo album – ancora avvolto nel mistero –  che vedrà alla produzione quel Toby Wright (produttore di Alice in Chains e Korn) già al lavoro sull’ultimo LP di successo “Horror Vacui”. In più, proprio a L.A., Dade, Tozzo, Chinaski, Nitto e Emo si concederanno una pausa dallo studio di registrazione il 16 di ottobre per un concerto al Jane Fonda Theatre all’interno di (H)it Week L.A. (http://www.hitweek.it/), la sei giorni di musica, cinema, moda, design, cibo, Dj set e feste nel nome della migliore tradizione dello stile di vita italiano. A novembre, invece, sarà la volta di Londra, dove il gruppo salirà sul palco dell’“Underworld”, storico locale rock/metal/hardcore/punk di Camden Town, giovedì 19.

Chinaski, chitarrista della band, ricorda quei giorni di fermento e di svolta così: ”Il 29 Settembre 1999 eravamo a Torino, nella nostra saletta a suonare; verso l’ora di pranzo arrivò un fax dalla Earache Records che si dichiarava interessata a metterci sotto contratto”. Una notizia che fu il vero punto di svolta. “Quel giorno l’euforia fu immensa – spiega Chinaski – sentivamo che quel fax era l’inizio di qualcosa che non riuscivamo ancora ad immaginare ma che molto probabilmente avrebbe cambiate le nostre vite per sempre”.  E così avvenne. Pochi mesi dopo infatti, i Linea 77 partirono per l’Inghilterra in tour per un mese con Earthtone 9 e Kill To This. “Le nostre vite avevano già cominciato a cambiare – conclude –  e vivemmo quei giorni sentendoci eccitati e spaventati, si stava avverando quello che sognavamo da sempre… Dieci anni dopo siamo ancora qui, con qualche ruga e cicatrice in più e centinaia di concerti sulle spalle ma con la stessa intenzione di andare avanti, sempre e comunque”.

DATE LINEA 77:
16|10|2009      los angeles (USA) @ (h)it week!
19|11|2009      londra (UK) @ underworld
10|12|2009      segrate (mi) @ magnolia
11|12|2009      roma @ stazione birra
19|12|2009      padova @ cs pedro
20|12|2009      ciriè (to) @ taurus
17|03|2010      austin (USA) @ swsx

 

Condividi.