Il nuovo brano dei Train sarà la colonna sonora della campagna Coca-Cola per il Natale 2010

Coca-Cola e Babbo Natale tornano ad augurare un Natale pieno di ottimismo

Nel periodo più magico dell’anno, Coca-Cola torna a far vivere lo spirito natalizio con la propria comunicazione. La campagna, parte della piattaforma di marketing globale “Open Happiness”, verrà lanciata in oltre 90 paesi: oltre allo spot, il tema verrà declinato sul web, con attività promozionali e sulle confezioni di Coca-Cola. Per la prima volta dopo il successo di “Christmas Caravan”,  una campagna natalizia viene lanciata in così tanti paesi contemporaneamente.

Senza abbandonare l’ormai storica icona di Babbo Natale, Coca-Cola torna in TV con una campagna che vuole ispirare: le sue frizzanti bollicine suggeriranno a Babbo Natale una piccola magia, che riuscirà a cambiare in positivo i destini dei protagonisti facendo loro vivere un momento di felicità condividendo la gioia delle feste. Per accompagnare lo spot il gruppo statunitense dei Train ha creato per l’occasione “Shake up Christmas”, che contribuirà a diffondere lo spirito natalizio.

Lo spot si apre in un supermercato, dove un annoiato commesso ed il proprietario sono “bloccati” a lavorare nonostante sia la vigilia di Natale. L’inconfondibile rumore di una Coca-Cola che si apre attira la loro attenzione, insieme a quella di due giovani che hanno appena litigato su una panchina : l’immagine si allarga e siamo nella casa di Babbo Natale, che ha di fronte a sè una miriade di palle di vetro con la neve, ognuna delle quali contiene una città del mondo.Un sorso di Coca-Cola e delle sue frizzanti bollicine daranno l’ispirazione a Babbo Natale, che comincerà a “far muovere” le città all’interno delle palle di Natale, generando una serie di eventi a catena per far vivere  ai protagonisti un momento di gioia insieme agli altri durante le feste.
On air dal 14 novembre, lo spot natalizio “palla di neve” ha ancora una volta per protagonista il simbolo del Natale di Coca-Cola per eccellenza: Babbo Natale che, per ricordarci che il Natale non è solo la festa dei regali, invita tutti a gioire durante le feste, anche solo ritrovandosi tutti attorno alla tavola per festeggiare.
Lo spot, realizzato da Mc Cann –Erickson Spagna ed adattato per l’Italia da Bcube, è on air dal 14 novembre fino a dicembre 2010, pianificato sulle principali reti tv italiane e declinato a 360° su doversi mezzi (oltre alla tv, web, cinema, radio e comunicazione in store). La pianificazione è a cura di Starcom.
Da sempre Coca-Cola si è associata al Natale comunicando emotivamente i valori della marca in maniera sempre nuova e sorprendente: credo tutti sappiate – commenta Sara Ranzini, direttore comunicazione, relazioni esterne ed istituzionali di Coca-Cola Italia- che l’immagine di Babbo Natale è stata creata proprio da Coca-Cola nel 1931, quando affidò all’illustratore Haddon Sundblom lo sviluppo delle proprie campagne pubblicitarie natalizie, perchè Natale non è Natale senza Coca-Cola”.
Ad accompagnare lo spot sarà “Shake up the Christmas” composta per l’occasione dai Train, il gruppo di San Francisco che ha collezionato numerosi successi ed un grammy per “Drops of Jupiter”, oltre al il sucesso di quest’estate “Soul sister”. Le note della canzone saranno la colonna sonora del Natale 2010, e Coca-Cola le anticiperà nella sua campagna.
“Shake up Christmas”, prodotta da Butch Walker, verrà lanciata come singolo in tutto il mondo e farà parte della versione Deluxe dell’ultimo album dei Train “Save me, San Francisco (Golden Gate edition)”, lanciato da Sony Music il 2 Novembre a livello globale.La canzone ha debuttato al concerto che i Train hanno tenuto a Londra presso il Shepherds Bush Empire il 25 ottobre, serata che è stata ripresa da MTV e verrà trasmessa durante la trasmissione “World Stage”. La partnership tra i Train e Coca-cola è stata resa possibile da Deviant  Ventures.

La scelta di avere una canzone realizzata ad hoc per la campagna è frutto della positiva collaborazione e del grande successo ottenuto dalla canzone “Wavin’ Flag” realizzata da Knaan e inno di Coca-Cola per gli ultimi Mondiali FIFA 2010.

Potrai condividere la gioia della feste anche on line: sarà possibile inviare una divertente cartolina animata ed esprimere un desiderio per amici e  familiari, che saranno “inseriti” nella palla di neve di vetro, come le città dello spot Coca-Cola. Tutte le palle di neve di vetro saranno posizionate una accanto all’altra sul tavolo di Babbo Natale, a simboleggiare lo spirito di condivisione secondo Coca-Cola. L’applicazione è disponibile sia sul web e iPhone.
Anche quest’anno Coca-Cola non dimentica di creare un clima positivo attorno ai propri prodotti e più in generale sui consumi. Già dai primi di novembre hanno preso il via una serie di iniziative promozionali, per vivere le feste sotto il segno di Coca-Cola: nelle confezioni natalizie da 4 bottiglie PET da 1,5 L sarà possibile trovare immediatamente 3 fantastici regali firmati Coca-Cola: 1 copricuscino, oppure 4 addobbi per l’albero, oppure 4 sottobicchieri.
Da metà novembre e fino a metà febbraio, invece,  inviando via sms oppure
digitalo su sito web www.coca-cola.it il codice che si trova sul retro delle etichette delle confezioni promozionali, si potrà partecipare all’estrazione di 5.000 Kit da 12 segnaposto Coca-Cola by Trudi.

La relazione di Coca-Cola con il Natale nasce alla fine degli anni 20. Da allora la sfida è sempre stata quella di associarsi al Natale comunicando emotivamente i valori della marca in maniera sempre nuova e sorprendente. La tradizione del Natale è qualcosa che di anno in anno si rinnova pur rimanendo sempre uguale a se stessa, e ci sono immagini come le luci, Babbo Natale e gli addobbi, che ci ricordano immediatamente che il periodo più magico dell’anno si sta avvicinando: Coca-Cola iniziò ad associare le proprie campagne pubblicitarie al Natale nel 1920, e da 1931 che l’azienda commissionò all’illustratore Haddon Sundblom lo sviluppo delle immagini pubblicitarie utilizzando Babbo Natale che hanno contribuito a crearne l’immagine moderna.

Condividi.