Indie Tune: l’energia culto dei Rocky Horror

rocky-horror

Ci ricordiamo il movimento Posse. Ci ricordiamo il culto, le bandiere, i colori. Ma soprattutto la denuncia, l’analisi sociale e la lotta al sistema e alle coscienze di classe sempre meno ricche di etiche e di valori. Ci ricordiamo la rivoluzione di quegli anni. Da tutto quello nascono fermenti e progetti, vivi e in pieno successo ancora oggi. Ed è così anche per i Rocky Horror, nuovo disco e nuova avventura per la band pugliese che ha girato l’Italia e ha costruito un vissuto ricco di numeri che fanno davvero gola.

Oggi fanno di nuovo rumore lanciando in radio una prima anticipazione di un disco che vogliamo sottolineare. E niente di meglio che scegliere un culto per ricordare le origini e raccontarle oggi con un’ondata di personale energia. La loro versione di “Stop Al Panicoda oggi in tutte le radio. Ma non è di cover che parliamo. Appuntamento per fine mese, inizi giugno forse. Il primo video, quello ufficiale, un singolo dal titolo “Lo Spazio che ti spetta” e il grande Pino Scotto a firmare una featuring preziosa quanto l’oro per i cultori del genere. Quindi rimandiamo l’ascolto e restiamo sintonizzati. Al via un tour per conquistare ancora una volta il palco del grande Rock italiano.

Grazie a Marco Pinti


Condividi.