Iron And Wine: un concerto in Italia a febbraio

DNA concerti
è felice di presentare

Unica data italiana

IRON AND WINE

12 febbraio 2011 – Bologna – Locomotiv
Ingresso 18 euro + d.p.
Ore 21,30
Prevendite aperte dal 5 novembre su: Ticketone.it

Iron & Wine, progetto dietro a cui si cela Sam Bean, geniale e barbuto songwriter della South Carolina, arriva in Italia accompagnato dalla band a tre anni di distanza dall’uscita del bellissimo The Shepherd’s Dog per presentare il nuovo album Kiss Each Other Clean in uscita all’inizio del 2011. Questo lavoro segna la collaborazione con la prestigiosa etichetta 4AD con cui Sam ha firmato un contratto di esclusiva per tutti i territori al di fuori degli Stati Uniti D’America (dove l’album uscirà per la Warner Bros.)

Molti si sono innamorati di Iron and Wine quando nel 2002 Sam Bean ha esordito dando alle stampe lo strabiliante The Creek Drank the Cradle, piccolo capolavoro di folk rock, e hanno continuato a seguirlo l’anno successivo con la pubblicazione dell’ep The Sea & The Rhythm , dell’album Our Endless Numbered Days nel 2004, e degli altri successivi numerosi ep e singoli.

L’anno della consacrazione è però il 2007 quando Iron and Wine pubblica The Shepherd’s Dog che segna il definitivo successo del cantautore. L’album, acclamato da pubblico e critica, esordisce al n. 24 della classifica di Billboard e viene riconosciuto unanimemente come uno dei migliori lavori dell’anno. Il New York Times lo descrive come “il brillante culmine degli esperimenti di Beam”, mentre Entertainment Weekly sottolinea come Beam abbia “aggiunto una nuova dimensione al proprio stile, senza venire meno alla sua  incredibile tranquillità”. Per Filter “il suo album migliore” mentre Q lo paragona alle sabbie mobili definendolo “sottile, sorprendente e del tutto avvolgente”. L’anno seguente la canzone “Flightless bird, American Mouth” diventa il brano best-selling della colonna sonora del film Twilight.

 L’album segna quindi la piena maturità di Sam Bean, che qui dimostra di saper superare con successo l’essenzialità e la scarnezza che avevano contraddistinto i suoi precedenti lavori, servendosi stavolta di una tavolozza di colori più ampia ed elaborata. Ne risultano trame musicali più complesse, ma allo stesso tempo caratterizzate da una semplice purezza, che si servono di numerosissimi strumenti per dare vita a sonorità che spaziano dal folk al pop, dal blues all’alt-country.

Ancora poche le informazioni circa il nuovo lavoro, ma c’è da essere sicuri che si tratterà di un nuovo capolavoro.

READ MORE
www.ironandwine.com/
www.myspace.com/ironandwine

Informazioni al pubblico:
www.dnaconcerti.com
info@dnaconcerti.com – 0647823484
www.locomotivclub.it

Condividi.