John Legend: da domani nei negozi “Wake up!”

“WAKE UP!”, il nuovo disco di JOHN LEGEND realizzato insieme alla famosa band hip hop THE ROOTS, è stato concepito nell’estate del 2008, nel bel mezzo di una campagna elettorale che ha rappresentato il cambiamento e la speranza e ha risvegliato una nuova generazione di attivisti che fino ad allora non si erano mai sentiti ispirati. In un momento ricco di tanto entusiasmo, JOHN LEGEND e THE ROOTS hanno sentito il bisogno di dare il proprio contributo.

“WAKE UP!” contiene undici cover versions di canzoni degli anni 60 e 70 che hanno come filo conduttore l’impegno civile, la coscienza e la consapevolezza, undici brani profondamente suggestivi, a base di sonorità soul, reggae e rock insieme ad influenze hip hop. “WAKE UP!”  rimane la prova tangibile della forza che la musica ha avuto in passato e che può tornare ad avere anche oggi. “Quando sono state scritte queste canzoni, c’era una maggiore armonia spirituale”, ricorda Thompson di THE ROOTS.  “La gente usciva dall’era dei diritti civili e condivideva la speranza che forse, un giorno, la libertà sarebbe arrivata per tutti. Nel 2010 questo sentimento non è più così diffuso”.  Perché il mondo abbia bisogno di “WAKE UP!”,  e proprio adesso, JOHN LEGEND lo spiega in modo conciso: “L’intensa miscela di opportunità e povertà costante, ottimismo e disperazione, attivismo e malcontento, connessione globale e problematici conflitti globali: questi sono i motivi per cui esiste  “WAKE UP!”.

Nonostante l’attenzione rivolta ai messaggi e al contesto storico delle canzoni scelte per “WAKE UP!”,  LEGEND sottolinea che comunque ciò che conta è la musica, e che se il sound non fosse stato quello giusto, non sarebbe valsa la pena di fare il disco. “Il nostro obiettivo primario era fare un grande disco, qualcosa che io avrei ascoltato con piacere e spero anche i fan” dice. “I messaggi nei testi sono importanti, ma anche la musica deve avere la sua rilevanza”.

JOHN LEGEND è senza dubbio uno degli artisti più importanti della nuova scena musicale black mondiale. Scrittore, grande musicista e ottimo arrangiatore, il suo stile elegante è molto apprezzato sia dalla critica che dal pubblico perché è uno dei pochi in grado di fondere il sentimento della scuola classica del soul con il sapore tagliente dei ritmi hip hop e del moderno r&b.  Pur molto giovane e con soli tre albums da studio (Get Lifted, Once Again ed Evolver) e uno live (from Philadelphia) all’attivo, JOHN LEGEND ha tuttavia conquistato sei Grammy Awards, milioni di fans e venduto oltre cinque milioni di copie in tutto il mondo.  Alicia Keys, Jay Z, Lauryn Hill, Black Eyed Peas, Kanye West, Mary J Blige, will.I.am e Janet Jackson non sono che una piccola parte degli artisti per cui LEGEND ha scritto canzoni e con cui ha collaborato fino ad ora.

TRACKLIST      
1) Hard Times   feat. Black Thought      (Baby Huey & The Babysitters)
2) Compared To What      (Les McCann & Eddie Harris)
3) Wake Up Everybody  feat.  Common & Melanie Fiona      (Harold Melvin & The Blue Notes)
4) Our Generation (The Hope Of The  World)  feat. CL Smooth      (Ernie Hines)
5) Little Ghetto Boy (prelude)    feat. Malik Yusef  (Danny Hathaway)
6) Little Ghetto Boy   feat. Black Thought    (Danny Hathaway)
7) Hang On In There      (Mike James Kirkland)
8) Humanity (Love The Way It  Should Be)      (Royal Rasses And Prince Lincoln Thompson)
9) Wholy Holy      (Marvin Gaye)
10) I Can’t Write Left Handed      (Bill Whiters)
11) I Wish I Knew How It Would  Feel To Be Free      (Nina Simone)
12) Shine       (Inedito)

Condividi.